NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Tue, Dec
56 Nuovi articoli

12 Dicembre - III Domenica di Avvento anno C --- È possibile gioire oggi … ? !

Il Vangelo della Domenica
Aspetto
Condividi

Gioia e presenza di Dio
“Rallegrati, figlia di Sion; gioisci , Israele, perché il Signore tuo Dio è in mezzo a te un salvatore potente”! Così predicava il profeta Sofonia.
L’Angelo Gabriele , salutando la Madonna, dirà :“Rallegrati, o piena di grazia, il Signore è con te”.
“Siate sempre lieti, perché il Signore è vicino”, ripete l’apostolo Paolo.
Dove è il Signore c’è gioia; quando si sta col Signore si è contenti, si esulta, nonostante tutto.
Lo vediamo realizzato in Maria Santissima, in S. Elisabetta, in Giov. Battista ancora nel grembo materno, nei pastori visitando il Bambinello, nei Re Magi, nel vecchio Simeone, nella folla che ascolta Gesù.

Ciò che si richiede
“Non maltrattate, non estorcete niente a nessuno”, (non fate del male), predicava Giov. Battista. “Chi ha, dia a chi non ha”; chi ha molto, dia a chi ha poco; (fate del bene).
Fare il bene e farlo con amore. “Trattate tutti con gentilezza e intelligenza”; “la vostra amabilità, sia nota a tutti”, scrive l’apostolo Paolo.

Gesù ci è di esempio e di aiuto
“Imparate da me; fate come ho fatto Io”, ci ha detto Gesù, come suo testamento. Vivendo così, possiamo migliorare le sorti di questo nostro mondo e preparare la nostra beata eternità.
Abbiamo la certezza che il Venerdì Santo sfocia nel Mattino di Pasqua.
La vita cioè continua oltre la morte; Gesù Risorto “raccoglierà il grano buono nel suo granaio” (e sarà gioia piena); ma “ brucerà la paglia con fuoco inestinguibile” (e sarà pianto e stridor di denti).
Scaturisce dalla sapienza popolare il detto “Dio non paga il sabato”;
prima o poi sarà fatta giustizia piena, e sarà pienezza di gioia per i buoni.

In conclusione
Riconosciamo tutti i motivi per attendere e vivere con gioia la venuta del Salvatore, per cambiare vita, passando dal male al bene, dal bene al meglio.

Il Signore è con noi ! A M E N !

P. Nicola Fiscante, Missionario Redentorista