NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Tue, Dec
56 Nuovi articoli

La Famiglia

Il Vangelo della Domenica
Aspetto
Condividi

La santa famiglia di Gesù, Giuseppe e Maria Dio per farsi uomo e crescere bene, in età, sapienza e grazia, ha avuto bisogno di una famiglia. Le cose non stanno diversamente per noi uomini. In quante occasioni abbiamo avuto modo di ribadire che non è famiglia tradizionale, ma è famiglia naturale, il matrimonio, l’amore e l’unione di un uomo e una donna, che, con un atto di amore e responsabilità, generano una creatura. Le nostre famiglie Papa Francesco in quest’ultimo anno al riguardo della famiglia ……… . A CUBA : “In casa, in famiglia, impariamo la fraternità, la solidarietà e l’accoglienza; impariamo a perdonarci. Certamente non esiste la famiglia perfetta, non esistono sposi perfetti, genitori perfetti, né figli perfetti, ma questo non impedisce che siano la risposta per il domani … . Abbiamo cura delle nostre famiglie, vere scuole del domani». «Senza famiglia, senza il calore di casa, la vita diventa vuota» e «cominciano a mancare le reti che ci sostengono nelle difficoltà». A Filadelfia: " Un popolo che non sa curare i bambini, un popolo che non sa curare gli anziani, è un popolo senza futuro, perché non ha la forza e non ha la memoria per andare avanti. I bambini e i giovani sono la forza, il futuro, sono quelli in cui poniamo speranza; gli anziani sono la memoria della famiglia, quelli che ci hanno trasmesso la fede". “Le nostre famiglie, le nostre case sono il luogo adatto in cui la fede diventa vita e la vita diventa fede”. Al Sinodo: “Senza verità, la carità scivola nel sentimentalismo. L’amore diventa un guscio vuoto, da riempire arbitrariamente. È il fatale rischio dell’amore in una cultura senza verità”. Unire giustizia e compassione, altrimenti si è ingiusti. La famiglia è sempre una luce nel buio del mondo. I divorziati risposati «sviluppino sempre più la loro appartenenza a Cristo e alla Chiesa con la preghiera, con l’ascolto della Parola di Dio, con la frequenza alla liturgia, con l’educazione cristiana dei figli, con la carità e il servizio ai poveri, con l’impegno per la giustizia e la pace». “Nella Chiesa le porte sono aperte a tutti”. “ La donna non è tentatrice ma una benedizione di Dio contro il male”! Ai Giovani in Africa:«Fate quello che voi non avete ricevuto! Se voi non avete ricevuto comprensione, siate comprensivi con gli altri. Se non avete ricevuto amore, amate gli altri. Se avete provato il dolore della solitudine, avvicinatevi a quelli che sono soli. Al Convegno di Firenze: “Guardiamo e lasciamoci guardare da Gesù. Lui è il nostro umanesimo”. Amen!
Padre Nicola, Missionario Redentorista