NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Thu, Aug
22 Nuovi articoli

Sa cida sulcitana in curtzu. Dae su 31 de gennàrgiu su 6 de freàrgiu.

Novas in Sardu (LSC)
Aspetto
Condividi

In Igrèsias s’est ispaciada Silvana Fontana chi pro annos meda at fatu sa mastra de iscola e fiat s’ànima da s’Assòtziu de is Iscolas de Miniera. Pròpiu gràtzias a s’initziativas sua in annos s’est avalorada s’iscola de Monteponi e dd’ant torrada a sa vida de sa comunidade trasformendidda in d-unu museu e in d-unu logu de memòria chi amparat e trasmitit s’identidade de totu su territòriu.


Polèmica manna in S. G. Suèrgiu. Infatis su 25 de gennàrgiu, pro mori de su nùmeru artu meda de positivos a su covid, a su sìndigu est bènnidu a marolla pònnere sa bidda in lockdown cun d-una ordinàntzia, proibende intr’e is àteras cosas puru is atividade isportivas e de ispàssiu in logu serradu e abertu. Sa minorantza consiliare però at imputadu a su sìndigu de àere violadu s’ordinàntzia sua etotu sende ca pigadu parte a unu trakking organizadu in su tretu de su cammìniu de S. Bràbara chi passat pròpiu in su territòriu santuannesu. In d-una trasmissione radiofònica Elvira Usai at rispùndidu ca su de s’opositzione fiat un’atacu personale e chi depiant a lìghere bene is ordinàntzias. Ma sa cabutruma de sa minorantza Erika Floris at nadu ca su 27 de gennàrgiu ant circadu un’atòbiu a su sìndigu pro otènnere acraramentos in contu de s’ordinàntzia e chi unas cantu atividades chi podiant traballare in logu abertu no dd’ant fatu pròpiu pro rispetare s’odrinàntzia etotu e ca sunt ancora abetende chi su sìndigu arrispundat.

Sa ASL 8 at pubblicadu is datos agiornados a su 30 de gennàrgiu de sa campagna de vacinatzione. Is nùmeros parent bonos meda: asserit chi s’88% de is residentes dae is 12 annos a innantis, at fatu assumancus una dose (artu meda su datu de sa fàscia de edade 12-19 chi est a curtzu de su 95%) e chi su 57% at fatu sa de tres doses. Ma si teneus in cunsideru custa undada manna de cuntàgios est siguru ca assumancus pro 4 meses – ma isperus chi siat pro semper! – gente meda no at tènnnere abisòngiu de fàere àteras doses. In su mentris parit ca s’ispainadura de su covid in logu nostru puru siat incumentzende a firmare. Dae is ùrtimos datos pubblicados dae is comunos in S.A. Arresi is positivos sunt calados dae 91 a 66 e aici etotu in S.G. Suèrgiu (dae 130 a 90). Is positivos sunt abasciados fintzas in Portescusi (dae 84 a 74) e in Giba (dae 49 a 42) ma nc’est de sinnialare ca pròpiu pro covid at serradu sa fisioterapia de su CTO de Igrèsias chi iat deper torrare a abèrrere custa cida.

Una delegatzione de s’Unione de is Comunos de su Sulcis ghiada dae su presidente e sìndigu de Giba Andrea Pisanu est andada a s’Assessoradu Regionale a s’Urbanìstica pro agatare una solutzione a su problema de is praticas edilitzias blocadas dae su Geoparco chi non tenende ne presidente ne comìssàriu non podet protzedere a donare su nulla osta. Sa solutzione dd’ant agatada sceti pro certas pràticas chi però depent tènnere recuisidos pretzisos chi ant a èssere inditados dae is comunos e apenas nc’at a èssere unu comissàriu nou s’at a protzedere a cunvocare un’àteru atòbiu pro agatare una solutzione definitiva.

Is comunos de Giba, Carloforte, Tratalias, Domunosa e Narcau ant otentu unu finantziamentu natzionale pro comperare machinàrios papa-pràstica chi serbint a favorèssere su riciclu de is butìlias cun su màrchiu PET. De siguru custa initziativa est bona meda ma tocat a cumprèndere si s’impreu de custos machinàrios at a fàere calare sa bulleta de sa TARI.

A pustis de 15 meses su Carbonia Calcio at torradu a giogare una partida in s’istàdiu Zoboli. Is piciocos de mister Suazo ant giogadu contras a s'Afragolese: fiant innantis e si sunt fatos sorigare duas bortas e inderetura sunt andados asuta in su puntègiu ma sunt resessidos a paregiare candu sa partida fiat acanta de acabare. S’iscuadra sulcitana est semper ùrtima a sola in su girone G de serie D ma in is ùrtimas duas partidas giogadas ant donadu sinniales bonos chi lassant isperare bene pro s’acabu de su campionadu.

a cura di Roberto Pinna

ITALIANO Dal 31 gennaio al 6 febbraio.

A Iglesias si è spenta Silvana Fontana, maestra per generazioni di iglesienti e anima dell’Associazione Scuole di Miniera Onlus. Il sindaco Mauro Usai ha ricordato il suo contributo fondamentale affinché venisse valorizzata la Scuola di Miniera di Monteponi, che nel corso degli anni è stata riportata al centro della vita della comunità, diventando, oltre che un museo, un importante luogo della memoria fondamentale per la conservazione e la trasmissione dell’identità del nostro territorio ed un sentito omaggio a tutti gli uomini e le donne di miniera.

Grandi polemiche a S.G. Suergiu. Infatti il numero molto elevato di positivi presenti nel territorio comunale ha costretto la sindaca Elvira Usai a pubblicare un’ordinanza che ha di fatto posto il territorio comunale in lockdown. L’ordinanza oltre ad imporre la chiusura dei locali pubblici dalle 18 alle 5 e l’utilizzo della mascherina anche all’aperto negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici e ovunque sia più agevole il formarsi di assembramenti; in tutte le situazioni ove si potesse creare assembramento, imponeva la sospensione di tutte la sospensione di tutte le attività sportive non agonistiche e ludiche, manifestazioni e feste, sia all’aperto che al chiuso. La minoranza in consiglio comunale ha accusato la sindaca di aver violato la sua stessa ordinanza in quanto, come testimoniato da alcune fotografie e video presenti sui social network, ha partecipato ad una escursione con un gruppo organizzato che si è svolta lungo il percorso del Cammino di S. Barbara che ricade nel territorio di S. Giovanni. Elvira Usai interpellata in proposito da Giacomo Desole (Radio Star) ha affermato che quello dell’opposizione era un attacco personale in quanto la sua era una semplice passaggiata che non poteva essere accostata ad attività sportiva e che i consiglieri comunali oltre a dover conoscere le loro prerogative avrebbero dovuto leggere con attenzione l’ordinanza Tuttavia la capogruppo della minoranza consigliare Erika Floris ha rimarcato il fatto che il 27 gennaio in municipio è stata deposita una richiesta per un incontro urgente col sindaco per avere chiarimenti in merito all’ordinanza stessa e che in ogni caso alcune attività presenti nel territorio comunale che avrebbero potuto lavorare sono rimaste chiuse proprio per rispetto dell’ordinanza.

La ASL 8 ha reso noti i dati sull’andamento della campagna di vaccinanazione nel suo territorio di competenza. Al 30 gennaio risulta che l’88% dei residenti a partire dai 12 anni di età ha ricevuto almeno una dose di vaccino (notevole il dato relativo alla fascia di età 12-19 vicino al 95%) e che il 57% dei residenti ha fatto anche la dose booster. Se teniamo in considerazione questa ondata notevole di contagi è sicuro che per almeno i prossimi 4 mesi – ma speriamo sia per sempre – tantissime persone non avranno necessità di vaccinarsi.

I contagi, seguendo il trend nazionale con le consuete due settimane di ritardo, sembra che inizino a rallentare anche nel Sulcis. Infatti gli ultimi dati pubblicati dai comuni segnalano un netto calo dei positivi a S.Giovanni Suergiu (da 130 a 90 ) e a S.Anna Arresi (da 91 a 66) mentre risulta più contenuto il calo a Portoscuso (84 a 74) e a Giba (da 49 a 42). Tuttavia si segnala dopo la chiusura del reparto di medicina generale anche la chiusura della fisiatria del CTO che tuttavia dovrebbe riprende a breve l’attività.

Una delegazione dell’Unione dei Comuni del Sulcis, guidata dal presidente e sindaco di Giba, Andrea Pisanu si è recata all’Assessorato Regionale all’Urbanistica per trovare una soluzione alla pratiche edilizie bloccate dal Geoparco che in quanto privo di presidente e di commissario non può procedere al rilascio dei nulla osta di sua competenza. La soluzione è stata trovata solo per alcune pratiche che però devono avere recuisiti precisi che saranno indicate dai comuni e non appena arriverà un nuovo commissario si procederà a convocare un altro incontro per trovare una soluzione definitiva che eviti una nuova paralisi burocratica, che alla fine dei conti ricade sempre sulle spalle dei cittadini.

I Comuni di Giba, Carlofore, Tratalias, Narcao e Domusnovas hanno ottenuto un finanziamento nazionale per l’acquisto di macchinari mangiaplastica allo scopo di favorire il riciclo dei rifiuti PET, che è appunto il materiale di cui sono composte le bottiglie che contengono le bevande. Sicuramente questa è un’ottima iniziativa ma resta da comprendere se l’utilizzo di queste “macchinette” riuscirà a far calare il costo di smaltimento dei rifiuti pagato dai cittadini attraverso la TARI.

Dopo 15 mesi il Carbonia Calcio ha disputato una partita casalinga nello stadio Zoboli pareggiando 3 a 3 contro l’Afrogolese. La scuadra mineraria è stata in vantaggio per due volte, si è fatta rimontare ed è addirittura andata sotto 3 a 2 nel punteggio, riuscendo ad acciuffare il pareggio a tempo quasi scaduto. I ragazzi di mister David Suazo restano all’ultimo posto nella classifica del girone G del campionato di serie D ma le ultime due partite disputate hanno dato dei segnali incoraggianti che lasciano ben sperare per il proseguo del campionato.