NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Thu, Aug
22 Nuovi articoli

Sa cida sulcitana in sardu. Dae su 4 a s’11 de abrile

Novas in Sardu (LSC)
Aspetto
Condividi


A dolu mannu nosi tocat a torrare a abèrrere custa rubrica iscriende a pitzus de sa sanidade sulcitana. Mèrcuris passadu un’òmine de 74 de Santu Giuanni Suèrgiu est mortu in su CTO de Igrèsias e fintzas a innoghe no ddoi at nudda de istranu. Sa cosa “curiosa” est chi cust’òmine est abarradu 9 dies in su pronto soccorso de s’ispidale Sirai de Carbònia proite ca no ddoi fiat logu in is repartos in Igrèsias e in sa zona de Casteddu e s’est ispaciadu a pustis de pagas oras chi dd’iant trasferidu a su CTO. Sa cosa prus ispantosa est chi is parentes ant ischìpidu de sa dispidida dae is carabineris de Tratalias aundi si fiant arrivòlgidos pro sinnialare sa mancàntzia de unu letu e imoi tenent bidea de circare de cumprèndere chi beniat bene a fàere calincuna cosa in prus pro cust’òmine chi s’est mortu a solu e sena de su cunfortu de is familiares.

Una nova de utilidade chi podet interessare is disocupados. Infatis is chi bolent leare sa patente C, CQC e D podent fàere sa rechesta de su voucher regionale in su portale www.sardegnalavoro.it a intrus de su 6 de maju chi benit e pro atzedere tocat a tènnere su SPID/TS-CNS.

Dae giòbia a sàbudu in pràgia de Bugerru ant fatu sa prima tapa de su campionadu italianu juniores de surf. Su bentu de maestrale forte e su celu lìmpiu ant fatu a manera chi ddoi fessint is cunditziones perfetas pro sa gara a sa cale ant partetzipadu 59 giòvunos chi sunt arribados dae totu s’Itàlia. Sa de ocannu fiat sa de 4 editziones de su Buggerru Surf Trophy chi duncas comentzat a essire unu puntu de riferimentu in su panorama agonìsticu natzionale e est fintzas un’acasione de promotzione turìstica de su territòriu.

Domìniga at fatu festa sa Monteponi de Igrèsias ca at bintu matematicamente su girone A de su campionadu de promotzione regionale otenende sa promotzione dereta in Ecellèntzia: infatis su Villassimius at pèrdiu 4 a 2 in Pirri e sende ca fiat 10 puntos a coa con sceti 3 partidas de giogare non podet prus sodigare s’iscuadra minerària chi in su mentris at paregiadu 1 a 1 in Arroli.

Custu fin’e cida passadu, a pustis de duos annos, ant torradu a fàere sa BIT de Milanu chi est unu de is eventos de promotzione turìstica internatzionale prus importantes. Fiant presentes is assessores de su comunu Sant’Antiogu Roberta Serrenti e Francesco Garau impari a sa “Fondazione Destinazioni Pellegrinaggio in Sardegna”cun s’iscopu de afortiare Sa Idda e su territòriu suo che destinatzione de cualidade gràtzias a sa bellesa de sa natura e de su paesàgiu e a is particularidades enogastronòmicas, archeològicas e religiosas. Nche fiant puru is rapresentantes de s’agentzia de promotzione turìstica “VisitSulcis” chi ant cunfirmadu chi s’interessu pro su sudovest de Sardigna est mannu, massimamente pro su chi pertocat su setore naturalìsticu e archeològicu, ma chi ammancat un’ “ente superiore” chi potzat pònnere totus impari e coordinare, fintzas in sa propaganda, is gestores de is sitos de interessu (chi sunt medas de diaderus) e is istruturas de arricimentu. Ma a dònnia manera is prospetivas pro custa istasone sunt bastante bonas e, semper chi sa gherra in Ucraina, sa pandemia, su prètziu de is trasportos e sa situatzione econòmica prus generale ddu pemitant, iat a deper èssere prus bona de s’annu passadu.

Domìnigu chi benit est Pasca Manna e si incumentzat a bìere is primos camper de turistas istràngios, massimanete tedesco e polacos e a pustis de duos annos in Igrèsias si torrant a tzelebrare totus is ritos de sa Cida Santa e siguramente nc’at a èssere una partecipatzione manna meda. Chini iscriet custa rubrica bosi faet s’augùriu de nche passare in paghe, allerghia e salude custas dies de festa e si donat s’apuntamentu a sa pròssima essida de Sulcis Iglesiente Oggi.

italiano
Purtroppo, ancora una volta, dobbiamo aprire questa rubrica scrivendo sulla sanità del Sulcis. Mercoledì scorso un uomo di 74 residente a S. Giovanni Suergiu è deceduto nel CTO di Iglesias e fino a qui non vi è nulla di strano, ma è quantomeno curioso che l’uomo sia rimasto per 9 giorni nel pronto soccorso dell’ospedale Sirai di Carbonia poiché non vi erano posti letto né al CTO di Iglesias né negli ospedali del cagliaritano. L’uomo è spirato poche ore dopo il ricovero al CTO di Iglesias e ciò che ha lasciato sgomenti i suoi familiari è che hanno appreso il decesso da una telefonata dei Carabinieri di Tratalias a cui si erano rivolti per segnalare la difficoltà nel trovare un letto per il loro caro. Questi ora hanno intenzione di provare a capire se si potesse fare qualcosa di più per il loro congiunto considerando anche che è morto in solitudine e senza nessun conforto.

Una notizia che potrebbe interessare i cittadini disoccupati che vogliono conseguire la patente C – CQC – D. Infatti la Regione mette a disposizione un voucher fino a 3.500. Si tratta di una delle misure finanziate per creare nuove opportunità di lavoro tramite percorsi formativi mirati ad agevolare l’incontro tra la domanda e l’offerta. In questo caso nel campo dei servizi delle aziende di trasporto e logistica. Requisiti necessari per presentare la domanda sono il possesso dello stato di disoccupato con Dichiarazione di Immediata Disponibilità in corso di validità; il possesso di almeno una patente superiore C o D ed essere residenti in Sardegna. Le candidature potranno essere presentate dal 22/04/2022 alle 14:00 del 06/05/2022, esclusivamente attraverso il portale SIL (www.sardegnalavoro.it). E' necessaria l'autenticazione con SPID/TS-CNS.

Da giovedì a sabato nella spiaggia di Buggerru si è svolta la prima tappa del campionato juniores di surf. Il forte vento di maestrale e il cielo limpido sono state lo scenario perfetto per la gara che ha visto protaconisti 59 tra ragazzi e ragazzi provenienti da tutta l’Italia. Questa è stata la quarta edizione del Buggerru Surf Trophy che dunque sta diventando un punto di riferimento nel panorama agonistico nazionale ed inoltre diventa un’occasione di promozione turistica per il territorio.

Sabato scorso la Monteponi Iglesias ha ottenuto la vittoria matematica nel girone A del campionato di promozione regionale assicurandosi il diritto di partecipare al prossimo campionato di Eccellenza Regionale. Infatti il Villasimius secondo in classifica ma con 10 punti di distacco, ha perso in casa della Pro Sigma Pirri e restano solamente 3 gare da disputare dunque la compagnine mineraria non può più essere raggiunta.

Il fine settimana appena trascorso si è svolta, dopo due anni di assenza, la Borsa del Turismo di Milano, il principale evento di promozione turistica nel panorama italiano. Per il Comune di Sant’Antioco erano presenti gli assessori Francesco Garau e Roberta Serrenti assieme alla “Fondazione Destinazioni Pellegrinaggio in Sardegna” con lo scopo di rafforzare la posizione di Sant’Antioco come destinazione turistica grazia alle bellezza della natura e del paesaggio uniti alle peculiarità archeologico, enogastronomiche e religiose. Era presente anche l’agenzia di promozione turistica Visit Sulcis che ha confermato come l’interesse per il sudovest della Sardegna è grande, soprattutto per quanto riguarda il settore del turismo archeologico ed esperienziale, ma manca un coordinamento tra i gestori dei numerosi siti naturalistici e delle strutture ricettive. Le previsioni per quest’anno sembrano abbastanza positive, sempre che la pandemia, la guerra in Ucraina, il costo dei trasporti e la situazione economica generale non giochino qualche brutto scherzo.

Domenica prossima sarà Pasqua e a proposito di turismo si cominciano a vedere i primi campar di turisti straniere, principalmente tedeschi e polacchi e dopo due anni a Iglesias verranno nuovamente celebrati i riti della Settimana Santa e senza dubbio saranno molto partecipati.

Chi scrive coglie l’accosione per augurare ai lettori una serena Pasqua di Resurrezione e vi da l’appunto alla prossima uscita.