NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
10
Tue, Dec
34 Nuovi articoli

Sant’Antioco. Bando Promemoria Auschwitz, anche quest’anno il Comune partecipa con 4 giovani antiochensi

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

Anche quest’anno il Comune di Sant’Antioco partecipa al progetto “Promemoria Auschwitz” con quattro giovani antiochensi. Il Progetto, finanziato dal Comune di Sant’Antioco, è gestito dall’Associazione ARCI Sardegna in cooperazione con l’Associazione “Deina”. Possono partecipare esclusivamente i giovani residenti nel Comune di Sant’Antioco, di età compresa tra i 18 e 25 anni, che si impegnino a partecipare a tutte le fasi del progetto – comprese la formazione post viaggio e le successive restituzioni - pena l’automatica esclusione. Inoltre, i giovani dovranno impegnarsi a contribuire con una quota di 80 euro che dovrà essere versata nel corso delle riunioni preparatorie antecedenti il viaggio a Cracovia. Gli interessati dovranno compilare – esclusivamente on-line – la domanda di partecipazione entro le 24:00 di venerdì 6 dicembre 2019.

Promemoria Auschwitz è un progetto di educazione alla cittadinanza europea pensato per accompagnare le giovani generazioni alla scoperta e alla comprensione della complessità del mondo che ci circonda a partire dal passato e dalle sue narrazioni, affinché possano acquisire lo spirito critico necessario a un protagonismo come cittadini nel presente. Guardare alla storia della Seconda Guerra Mondiale, della Deportazione e della Shoah in chiave europea significa costruire la consapevolezza che i processi che ne sono alla base sono parte di un passato comune, così come lo sono le conseguenze sociali, politiche e culturali che quella storia ha prodotto. L’obiettivo generale di Promemoria Auschwitz è di educare a una partecipazione che sia libera, critica e consapevole, proponendo un percorso strutturato in grado di alimentare una relazione continua tra storia, memoria e cittadinanza. La tappa più importante e intensa del progetto è il viaggio a Cracovia. I momenti centrali sono rappresentati dalla visita al Museo Fabbrica di Oscar Schindler, la visita guidata al quartiere e all’ex ghetto ebraico di Cracovia, e quella ai campi di concentramento e sterminio di Auschwitz-Birkenau, a cui è dedicata un’intera giornata.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna