NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
24
Fri, Nov
59 Nuovi articoli

Cagliari. Tuttestorie 2017, Racconti, visioni e libri su e giù per la Sardegna

Eventi Manifestazioni
Aspetto
Condividi

Il 12° Festival Tuttestorie di Letteratura per Ragazzi “DIPENDE DA COME MI ABBRACCI. Racconti, visioni e libri sui Legami che ci fanno noi” si svolgerà dal 5 all’8 ottobre 2017 a Cagliari (anteprima il 4 ottobre) e sino al 13 ottobre ad Assemini, Carbonia, Decimomannu, Decimoputzu, Elmas, Gonnesa, Iglesias, Isili, Posada, Ruinas, Sanluri, Siliqua, Sinnai, Vallermosa, Villacidro, Villasor, Villaspeciosa.
Ideato e organizzato dalla Libreria per Ragazzi Tuttestorie, e progettato in collaborazione con lo scrittore Bruno Tognolini, sarà dedicato al tema dei LEGAMI. Legami di affetto, amicizia, devozione. Legami fra le persone, le persone e le cose, le persone e gli animali. Legami e tagliatori di legami: abbandoni, migrazioni, morte. Legami che ci cambiano. Legami fra lettori e libri. Legami fra libri. Legami fra un festival di libri e i suoi lettori. Un telaio di fili umani, visibili e invisibili, fra letteratura, arte e vita con cui abbiamo costruito dodici anni di festival.
L’edizione 2017, che ha ottenuto la Effe Label, marchio di qualità riconosciuto ai principali festival europei e il Patrocinio nazionale dell’Unicef, di Nati per Leggere e del Centro per la Salute del Bambino, si svolgerà a Cagliari fra l’EXMA, la Mediateca del Mediterraneo, il Teatro Massimo, il Cinema Odissea, la Biblioteca Comunale di Pirri, la Libreria per Ragazzi Tuttestorie e gli Ospedali Microcitemico e Brotzu, mentre negli altri comuni verrà ospitato fra biblioteche e scuole.
Inserito nella rete 10 Nodi, il programma prevede circa 350 appuntamenti, rivolti ai bambini e ragazzi da 0 a 16 anni e adulti curiosi, con più di 90 ospiti fra scrittori, illustratori, artisti, narratori, musicisti, attori, danzatori, scienziati, musicisti, giornalisti, protagonisti di incontri, laboratori, spettacoli, narrazioni, performance, mostre, proiezioni cinematografiche ed eventi speciali, in un intreccio fra diverse forme d’arte e discipline.
Oltre alle tante attività gratuite, la proposta prevede eventi a numero chiuso con ticket che potranno essere prenotati dal 18 settembre al 4 ottobre sul sito www.tuttestorie.it e dal 5 all’8 ottobre all’EXMA. Informazioni Giorgia Angioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 3491194635.
Fra gli ospiti ci saranno alcuni fra i più importanti autori (scrittori e illustratori) per ragazzi di livello nazionale e internazionale: Marie-Aude Murail, fra le voci più intense della letteratura contemporanea per ragazzi che presenterà in anteprima nazionale il suo nuovo romanzo La figlia del Dottor Baudoin (in uscita il 13 ottobre con Camelozampa), Sjoerd Kuyper, autore pluripremiato in Olanda, una scoperta per il pubblico italiano con il romanzo Hotel Grande A, lo scrittore Vincent Cuvellier, uno dei più importanti scrittori francesi per ragazzi, conosciuto al pubblico italiano grazie ai libri con caratteri “ad alta leggibilità” della Biancoenero edizioni.
Spazio all’illustrazione con la disegnatrice canadese Marianne Dubuc, per la prima volta in Italia, con Pam Smy, che arriverà al festival in contemporanea con l’uscita di Thornhill (Uovonero) grande prova di narrazione fra parole e immagini in un dichiarato omaggio a Brian Selznick, con Sonia Marchegiani, che illustra con grande sapienza il racconto dell’artista sarda Maria Lai Il campanellino d’argento (Topipittori), e Mariachiara Di Giorgio (le due saranno protagonista di una mostra di illustrazioni originali e di un workshop per adulti), autrice del pluripremiato silent book Professone Coccodrillo, con i fumetti della tedesca Sophia Martineck e di Sualzo, con Riccardo Francaviglia, Margherita Sgarlata, Giorgia Atzeni, Eva Rasano e gli illustratori della collettiva di aquiloni d’artista Slègami.
Il 6 e il 7 ottobre, a Cagliari e alla Fondazione Giuseppe Dessì (Villacidro) due incontri saranno dedicati a Don Milani a 50 anni dalla sua morte e dalla pubblicazione di Lettera a una professoressa: a raccontare la scuola di Barbiana e l’attualità di quell’esperienza saranno il direttore di Radio3 Marino Sinibaldi con Franco Lorenzoni, Fabrizio Silei e Andrea Schiavon.
E poi “rime migranti” plurilingue con Bruno Tognolini, Mamadou Mbengue e il pubblico presente, Il cielo è di tutti, laboratorio sulle radici che ci rendono forti, con Chiara Lorenzoni e la collaborazione di Amnesty Internazional, mentre un incontro con il Presidente nazionale dell’Unicef, GiacomoGuerrera, e il magistrato Anna Cau, affronterà il tema dei minori non accompagnati e della nuova legge sul tutore volontario a partire dai libri di Francesco D’Adamo, Alberto Melis e Zita Dazzi.
Vietato non sfogliare, sarà un laboratorio e una mostra di libri accessibili, a cura di Area Onlus, per bambini con necessità speciali e libri per l’infanzia dedicati al tema della disabilità. Sarà l’occasione per scoprire libri tattili con traduzione in Braille, libri in Lingua Italiana dei Segni, libri ad alta leggibilità, libri in simboli, audiolibri, libri senza parole e storie capaci di raccontare la disabilità in modo originale e appassionante. Un incontro con Elena Corniglia (Area Onlus), Sante Bandirali (editore di Uovonero) e la maestra Roberta Passoni affronterà il tema dell’inclusione attraverso i libri.
Altro tema molto sentito dal pubblico di insegnanti e genitori è quello del cyberbullismo: ne parleranno lo psicoterapeuta e scrittore Luigi Ballerini, con l’autrice Luisa Mattia a partire dal libro Deve sempre esserci un poi. Uscire dal bullismo.
Notizie di legami curiosi e insoliti dal mondo animale con l’etologo Papik Genovesi, coautore con Sandro Natalini di Storie Bestiali (Editoriale Scienza). Numerosi gli altri scrittori e illustratori italiani: per il pubblico adolescente Fabio Geda, Wu Ming 4, Daniele Aristarco, Elena Kedros e Silvia Vecchini. Per i bambini Nicoletta Gramantieri, Annalisa Strada, Pino Pace, Andrea Valente, Carlo Carzan, Alice Keller, e Livy Former. Laboratori con l’Associazione 0432, il Palazzo delle Esposizioni di Roma, la Cineteca di Bologna, il Collettivo QB, Lughenè, Tecnoscienza, Francesca Amat e Manuel Consigli, La Tana di Lunamoonda, Francesca Cara, Simone Perra, Bel e Zebù, Carla Ximenes e Giulia Zucca, Cooperativa Scila, Vittoria Negro, i bibliotecari del sistema Sarcidano/Barbagia di Seulo e Iglesias e narrazioni con Sonia Basilico e Giancarlo Biffi e letture a cura di Nati per Leggere.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna