NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Mon, Oct
25 Nuovi articoli

Iglesias. Marcia per la salute 23 settembre ’21

Politica Locale
Aspetto
Condividi

La Presidente della Conferenza Socio Sanitaria Territoriale della Assl n°7 di Carbonia, con nota del 27 agosto u.s., ha preso atto del Patto per la Salute sottoscritto e condiviso da 22 Sindaci con le OO.SS. del Sulcis Iglesiente. Patto per la salute pienamente condiviso e approvato dalle Segreterie Regionali Spi Cgil, Fnp Cisl e UilP. Nel merito, le scriventi OO.SS. hanno purtroppo rilevato una situazione del sistema sanitario territoriale che permane fortemente inadeguato, carente in servizi importanti per la diagnosi, la cura e la riabilitazione, pesantemente, condizionato dalla inadeguatezza dell’organico, fortemente sottodimensionato rispetto ai bisogni emergenti e certamente non in grado di dare risposte tempestive al bisogno di salute della popolazione del Sulcis Iglesiente. Emerge, inoltre, la grave disattenzione della Giunta Regionale, verso le strutture ospedaliere di Carbonia e Iglesias,
unitamente al mancato riordino della sanità territoriale dei 23 Comuni, quale sistema integrato di cure di prossimitàe dell’assistenza domiciliare.
Rileviamo, ancora, la drammatica situazione in cui versano gli ospedali CTO e SIRAI, depotenziati di alcuni servizi di base e specialistici, impoveriti e non dotati di adeguate strumentazioni, con paurose carenze di organico, assolutamente ingiustificate, se non per l’assenza di politiche di potenziamento e crescita dei servizi della ASL di Carbonia.
Le scriventi OO.SS., considerano inderogabile la necessità di garantire ad ogni singolo cittadino della provincia di Carbonia Iglesias le stese cure che andrebbero assicurate a tutti i cittadini della Regione.
Nel merito di quanto evidenziato, con la MARCIA PER LA SALUTE, che andiamo a proporre e intraprendere nell’ambito delle otto ASSL della Sardegna, le scriventi OO.SS. Regionali e Provinciali, ritengono opportuno riproporre e condividere con i Sindaci dei Comuni della Assl 7, le associazioni di volontariato e le popolazioni
interessate, i seguenti obiettivi: dare piena attuazione alla rete ospedaliera che la Regione Sardegna definiva con le LL. RR, n. 17/15 e n.23/14, ovvero:

1. il Sirai di Carbonia la struttura DEA Ospedaliera di 1° livello (dedicato alle urgenze ed emergenze);

2. il CTO di Iglesias, struttura per le attività programmate e di elezione, con lo sviluppo delle attività di week surgery e week hospital;

3. P.O. Santa Barbara, dedicato alle attività ambulatoriali e come presidio di raccordo tra le attività ospedaliere e territoriali, con funzioni riabilitative e Ospedale di Comunità;

4. dare avvio alla attivazione dei 12 posti letto per il ricovero dei pazienti malati di corona virus programmati dalla Regione nel corso del 2020.

Promuovere la piena attivazione delle Case della salute, per una vera integrazione dell’assistenza socio sanitaria, presenti a Carloforte, Sant’Antioco, Giba e Fluminimaggiore, attraverso interventi e soluzioni corrispondenti alle esigenze sanitarie non differibili ad altre strutture in altre località troppo distanti; dare piena attuazione nella ASSL 7, al piano sull’abbattimento delle liste d’attesa per le visite specialistiche, divenuti ormai inaccettabili, attraverso della Deliberazione della GRS N. 46/47 DEL 22.11.2020. Assicurare, urgentemente, nei diversi comuni della Assl 7, la copertura dei posti vacanti dei MMG e PLS.
Infine, queste OO.SS. ritengono prioritario e indispensabile, sul piano provinciale e regionale, aprire un vero confronto con la Regione, nello specifico con l’assessore della Sanità On e Nieddu sui seguenti temi: Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), in particolare sulle missioni 5, inclusione e coesione,
nonché la missione 6 sulla salute; confronto sui progetti presentati dal Presidente della G.R al Governo, relativi al PNRR, Missione 6, macro acroarea "Sanità", con relativi progetti per 244 milioni 500 mila euro.
Per le ragioni sopra richiamate, nella fiducia di poter intraprendere in merito importanti iniziative condivisibili, nell’assoluto rispetto dei ruoli, siamo a invitare i Sindaci dei Comuni del Sulcis Iglesiente, alla MARCIA PER LA SALUTE, che si terrà a Iglesias, presso il P.O. Santa
Barbara, inizio ore 9.30, per concludersi nel Presidio CTO, alle ore 12.00 circa.

Segreterie Regionali Spi Cgil, Fnp Cisl e UilPensionati.
Segreterie Provinciali Spi Cgil SSO, Fnp Cisl e UilP Sulcis Iglesiente.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna