NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
17
Tue, Oct
62 Nuovi articoli

Sconti ed esenzioni sulla Tasi, bonus ai giovani e stop alle multe ridotte. Le novità con la legge di stabilità

Stampa Nazionale
Aspetto
Condividi

E' battaglia sul limite del contante Sconti ed esenzioni sulla Tasi, bonus ai giovani e stop alle multe ridotte. Le novità con la legge di stabilità. Proseguono i lavori parlamentari sulla Legge di Stabilità. Oggi al vaglio l'ammissibilità per i 3.563 emendamenti. Da domani previste le votazioni in commissione. L'obiettivo è chiudere i lavori entro sabato e arrivare in aula a Palazzo Madama il lunedì successivo.Tasi: modifiche su affitti a canone condordato, coniugi separati e comodato ai figli - Se l'architettura della Tasi è destinata a restare invariata, aperture dalla maggioranza e dal governo sono arrivate per alcuni ritocchi. C'è ad esempio accordo bipartisan per introdurre uno sconto (con un tetto dell'aliquota al 4 per mille) su Imu e Tasi per chi decide di dare in affitto un immobile a canone concordato. Così come, fa sapere una delle relatrici al ddl Magda Zanoni (Pd), si lavora alla possibilità di esentare dal pagamento della Tasi sulla prima casa anche i separati, proprietari dell'abitazione lasciata all'ex coniuge e non è escluso che possa essere approvata anche la proposta di esentare le seconde case date in comodato d'uso ai parenti di primo grado.Battaglia sul limite del contante - Sarà battaglia sulle misure per l'innalzamento del tetto del contante che molti gruppi (Minoranza Pd, Sel, M5S) vorrebbero riportare a mille euro ed altri (Lega, Fi, Cor) alzare anche oltre i diecimila.

Aiuti al Sud: aumento bonus fiscale acquisto mobili giovani coppie - Il faro di Palazzo Madama è puntato anche sulla questione Sud ed in particolare sui maxi-ammortamenti degli investimenti in beni strumentali e sulla decontribuzione per le assunzioni. Ma da quanto si apprende le due misure sarebbero alternative. Tra le proposte della maggioranza anche la stabilizzazione della cedolare secca al 10% sugli affitti, e l’aumento da 8 a 20 mila euro del tetto per il bonus fiscale sull’acquisto dei mobili da parte delle giovani coppie fino ai 40 anni. Le richieste dei sindaci: tassa di soggiorno estesa a tutti e stop a sconti su multe -
In Senato sono arrivate anche le richieste di modifica presentate dall’Associazione dei Comuni. I sindaci insistono nel chiedere l’istituzione di un’imposta sul traffico di passeggeri da porti e aeroporti da destinare alle città metropolitane. Vogliono inoltre estendere a tutti i comuni, e non solo a quelli turistici, la facoltà di imporre una tassa di soggiorno. Infine chiedono di cancellare lo sconto del 30% sulle contravvenzioni al codice della strada pagate entro 5 giorni lavorativi che ha avuto un effetto negativo sui bilanci comunali.

redazione Tiscali.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna