NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

La capolista Orrolese frena ancora ma ne approfitta solo il Bosa. Il Carbonia ko a Oristano.

Calcio
Aspetto
Condividi

 

La capolista Orrolese frena ancora (0 a 0 ad Arbus, terzo pareggio nelle ultime cinque giornate) ma ad approfittarne è solo il Bosa che passa di misura sul campo del pericolante Quartu 2000 e si porta a tre punti dalla vetta della classifica, riaprendo di fatto, la lotta per la prima posizione che porta alla promozione diretta in Eccellenza regionale.

Il Carbonia cade a Oristano, dove la partita è fortemente condizionata dal calcio di rigore, con espulsione di Daniele Bove, maturato al 20′ del primo tempo. Alessio Sabiu, subentrato tra i pali al posto di Bove, riesce a neutralizzare il penalty ma il Carbonia, in dieci uomini, dopo pochi minuti subisce due goal che ne determinano la sconfitta, perché la reazione decisa messa in atto nella ripresa non riesce a riaprire la partita. Il Carbonia resta terzo, a sette punti dall’Orrolese e a quattro dal Bosa, un punto avanti alla Frassinetti, due sulla Monteponi e tre sulla coppia Sant’Elena Quartu – Guspini Terralba.

La giornata è favorevole all’Atletico Narcao che fa suo il derby con il Carloforte per 2 a 1 e riapre i giochi in fondo alla classifica. La squadra di Gianni Maricca, infatti, è sempre penultima ma ora a tre soli punti dal Girasole e quindi dalla quota valida per l’accesso ai play out salvezza, e a cinque dal Carloforte.

Sugli altri campi, vittoria esterna per il Guspini Terralba a Girasole, 3 a 1; netta vittoria per la Frassinetti Elmas sul Senorbì, 2 a 0; pari ricco di goal tra Siliqua e Sant’Elena, 2 a 2. Nell’anticipo di sabato, pari senza goal tra Villacidrese e Monteponi.

Nel girone A del campionato di Prima categoria, vincono le prime quattro della classifica, le prime tre (racchiuse in soli tre punti) con l’identico punteggio di 1 a 0: il Vecchio Borgo Sant’Elia piega la resistenza della Fermassenti; la San Marco vince sul campo dell’Uragano Pirri, il Villamassargia in casa nel derby con l’Europa 2008 Domusnovas. Anche la Ferrini Quartu vince di misura, sul campo dell’Iglesias, ma con il punteggio di 3 a 2.

Superando di misura il Tratalias per 2 a 1, il Villasimius scavalca la squadra sulcitana ed aggancia la Fermassenti al sesto posto. Larga vittoria per il Decimo ’07 sul campo dell’Halley Assemini, 4 a 2, e pari per 1 a 1, infine, tra Vilalaor e Cus Cagliari.

gp Cirronis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità