NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
16
Wed, Jun

IO SONO IL GRINCH!

RACCONTI E POESIE ì
Aspetto
Condividi

Ogni anno, la solita storia! Alla ricerca di film natalizi e, Netflix è un buon alleato. Produzioni alquanto scadenti dipinte di rosso verde e oro. Principi e principesse, Cenerentole, babbi natale, buonismo e tanta melensaggine. Love Actually, L'amore non va non vacanza,gring Un uomo in calzamaglia. Di ciascuno anticipo le battute oppure rido prima che le battute vengano dette, tante le volte che ho cercato in loro uno spirito mortalizio. Non conosco la ragione della ricerca di tale spirito, nonostante ciò, ogni anno succede la medesima cosa. Chissà perché è così importante ricercarlo?!
Deve essere cosa comune però... Infatti già da qualche settimana, vedo più frequentemente alberi luminosi affacciati alle case, addobbi esuberanti con tripudio di neve a temperature costanti di circa 20/22 gradi. Nemmeno in questo merdaviglioso anno si è puntato alla sobrietà. Qualche giorno fa, in un negozio mi sono fatta largo tra soldatini, pinocchi, elfi di dimensioni ragguardevoli. Mi hanno ammaliata. Mentre guardavo, immaginavo dove sistemare per il meglio tutti quegli oggetti. Lo stato di trance si è concluso pensando alla gatta Mina, la polvere e gli scatoloni di roba da riporre nel seminterrato.
Certo, ne è passato di tempo da quando, i miei giovanissimi genitori, ruppero la tradizione e, anziché il presepe, addobbarono un albero assolutamente vero, con palline di fine vetro soffiato e neve idrofila residuata dalle mie innumerevoli infezioni alla gola. Per ora non ho proprio voglia di natale. Anno funesto in assoluto e natale potrebbe essere lasciato dentro lo scatolone con le palline a una a una spolverate incartate e pronte all'uso… in un altro anno!
Staremo a vedere se le boiate cinematografiche mi porteranno a pensare al natale
Occhio e croce, temo di no!
Claudia Serra