NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
28
Wed, Jul

Iglesias. Novità al Mercato Civico

S.I. Oggi
Aspetto
Condividi

“Il sistema di videosorveglianza, installato lungo la zona perimetrale del mercato civico, ad Iglesias, è un esempio di innovazione e costituisce un coronamento ai lavori apportati alla struttura commerciale del centro cittadino e, riaperta al pubblico, lo scorso 23 febbraio”: sono state queste le parole pronunciate da Pietro Fenu, Presidente del CO.CI.M., ossia del Consorzio che gestisce il mercato civico. Il sistema di videosorveglianza tiene sotto controllo le adiacenti vie Oristano, Diana, Gramsci e piazza Mercato ma monitora gran parte del percorso stradale e dei veicoli che vi transitano e funge, da grande ausilio, per il controllo di tutto il movimento che non solo riguarda il mercato ma tutto ciò che è situato nelle zone limitrofe: la bibliocabina, presa di mira da alcuni balordi e ripresi dal dispositivo di sicurezza, tutti gli altri esercizi quali le due gioiellerie, negozi di abbigliamento, di generi alimentari, bar,per citarne alcuni ma anche la biblioteca comunale, luogo dove è custodito un vero e proprio tesoro di cultura messo a disposizione della collettività. Insomma, il sistema di videosorveglianza installato è un vero e proprio occhio di lince, attivo 24 ore su 24 e ha un punto di appoggio nell’Amministrazione comunale e al Comando dei Vigili. “Questo dispositivo di controllo - prosegue Fenu - verrà esteso e farà parte di un piano che interesserà tutta la città e costituirà un fattore di tranquillità in più per gli interessi comuni: è di estrema importanza sapere che si può contare su un occhio elettronico che vigila ed è al servizio dell’intera comunità. Abbiamo, inoltre, stipulato anche un’assicurazione a tutela degli atti vandalici anche se non si sono verificati episodi di furto, scasso o di incendi dolosi ma riteniamo che sia sempre saggio tutelarsi: il mercato è un bene di tutti e va tenuto come un gioiello, è un luogo che fa parte della quotidianità dei cittadini che sono orgogliosi non solo della storia secolare di Iglesias ma anche di qualcosa che, rispetto ad altro, è relativamente recente, in quanto il mercato risale agli anni ’30 del secolo scorso e lo si può definire ancora giovane. Nonostante ciò il legame tra il cliente e il salottino delle compere è ben saldo”.

Mariangela Muntoni

Sulcis Iglesiente Oggi