NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
26
Sun, Jun
22 Nuovi articoli

Arbatax. Il Corpo forestale impegnato alla tutela del mare. Liberazione aragoste sotto misura

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

In linea con le politiche marittime e della pesca sostenibile dell’Unione europea e delle relative norme di recepimento statali e regionali, il Corpo Forestale e di vigilanza ambientale, attraverso le proprie 10 Basi Logistiche Operative Navali (BLON) dislocate sull'intero periplo della Sardegna, svolge quotidianamente attività di sensibilizzazione, controllo e vigilanza a tutela del mare e dei litorali.
Il personale del Corpo esercita inoltre il controllo sulle attività di pesca a tutela delle risorse ittiche e, nel corso della corrente stagione, con particolare riguardo alle popolazioni d'aragosta (Palinurus elephas) la cui stagione di pesca è attualmente aperta e del riccio di mare (Paracentrotus lividus) di cui è vietato il prelievo, la raccolta, la detenzione, il trasporto, lo sbarco e la commercializzazione anche dei prodotti derivati freschi in tutto il mare territoriale sardo fino al 30 aprile 2025.
Nei giorni scorsi, il personale della BLON di Arbatax, durante lo svolgimento del servizio a mare, ha controllato trenta pescherecci, nell'ambito della propria giurisdizione marittima che va da Torre Murtas (Villaputzu) fino a Cala Gonone (Dorgali).
Dai controlli effettuati sulle imbarcazioni da pesca non si è rilevata alcuna irregolarità, con positivi riscontri da parte dei pescatori. In occasione del salpaggio dei tramaglioni, utilizzati per la pesca dell'aragosta, a bordo di un peschereccio si è appurato la diligente liberazione in mare di alcuni esemplari di aragosta risultati sottomisura rispetto alle norme vigenti che prevedono la taglia minima di 9 cm di lunghezza del carapace.
Le attività di controllo proseguiranno anche successivamente alla chiusura della pesca dell'aragosta prevista dal 1° settembre di ogni anno alla fine del mese di febbraio dell'anno successivo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna