NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Iglesias. L’Azione Cattolica celebra il 150° anno di attività

Uncategorised
Aspetto
Condividi

L’8 dicembre l’Azione Cattolica Diocesana, in unione con tutta l’Azione Cattolica Nazionale, ha festeggiato, come consuetudine, la festa dell’adesione. Tutta l’associazione ha rinnovato il proprio “sì”. Un momento importante che va oltre il ritirare la tessera per il nuovo anno associativo.
Il nostro “sì” è la promessa di un impegno preso da tutti i soci a propria misura: gli adulti s’impegnano a superare il desiderio di apparire per diventare vero esempio per le nuove generazioni; i giovani a vincere la pigrizia e lo scoraggiamento, per andare oltre la mediocrità e donare tutto se stessi; i ragazzi dell’ACR a riconoscersi missionari pronti a fare il primo passo.
Tutti insieme accogliamo come eredità la storia della nostra associazione di cui ricorre il 150° anniversario.
Per ricordare questo importante traguardo, ogni parrocchia ha organizzato, dopo la parte celebrativa delle promesse e della benedizione delle tessere, un momento celebrativo stile festa di compleanno, con tanto di biglietti di auguri e torta.
In tal modo abbiamo voluto esprimere tutta la nostra gratitudine a un’associazione che ci ha preso per mano, con i nostri difetti, le nostre paure e fragilità insegnandoci a puntare in alto, facendoci guidare dalla Parola di Dio per prendere in mano la nostra vita e farne un capolavoro.
Tutti insieme, ciascuno nella propria comunità, abbiamo ricordato i sacerdoti, i soci e i responsabili che oggi non sono più con noi, ma hanno contribuito a rendere bella l’AC con il loro servizio, la testimonianza e la corresponsabilità vissuta.
Il 150° anniversario è stato occasione gioiosa di accoglienza e condivisione.
Abbiamo vissuto l’accoglienza della parrocchia Santa Barbara di Nebida che in quest’occasione riprende il cammino associativo e alla quale assicuriamo il nostro sostegno e il nostro accompagnamento.
Condivisione dell’entusiasmo del Consiglio parrocchiale e le educatrici della parrocchia Gesù Divino Operaio di Carbonia che ha fatto visita alla Presidenza Nazionale raccogliendo testimonianze di vita e servizio associativo e documenti della storia diocesana.
Abbiamo condiviso la gioia di Ilaria e Massimo della parrocchia Sant’Andrea di Gonnesa che proprio in questo giorno si sono uniti in matrimonio accompagnati dalle loro famiglie e dalla loro comunità e dall’abbraccio di tutta l’Azione Cattolica diocesana.

Verdiana Pibia,  presidente diocesana

Pubbicità