NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
17
Sat, Aug
37 Nuovi articoli

Ultime Notizie

Griglia Lista

Sulla Sardegna soffia il maestrale e gli amanti del cerino vanno a nozze. Questo pomeriggio un incendio di sicura origine dolosa ha interessato a Su Pranu una porzione di territorio nelle campagne vicino Sant'Antioco. 

Il personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Antioco, alle dipendenze del Comandante Francesco D’Istria e sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Cagliari, nell’ambito dell’Operazione “Mare Sicuro 2019”,

Un incendio si è sviluppato ieri pomeriggio a Sant'Antioco, dove poco dopo l'ora di pranzo è andata a fuoco una struttura adibita a maneggio di cavalli in località Cala Sapone. 


È di quattro feriti, di cui uno in condizioni apparse gravi, il bilancio di un incidente stradale successo intorno alle 19 in località Sisineddu sulla strada statale 126 tra Sant'Antioco e Calasetta.

In meno di 36 ore sono arrivati nelle coste del Sulcis 67 clandestini  tra cui una donna e un bambino. Sarebbero  quasi tutti sono algerini, ma tra loro ci sarebbero anche libici ed egiziani.

Otto migranti sono stati bloccati questa mattina dai carabinieri a Sant'Anna Arresi. Sbarcati poche ore prima sulla spiaggia di Porto Pino si sono poi avviati raggiungendo il centro abitato.

Lunedì 19, dalle 16 alle 18, martedì 20 e mercoledì 21 dalle 11 alle 13 saranno erogati gli assegni grigioverde agli operatori del amre aventi diritto. 

Con ordinanza del sindaco è stata disposta la chiusura degli Uffici comunali del  Comune di Sant’Antioco anche il 16 agosto 2019. Saranno comunque garantiti, tramite reperibilità, i servizi di Anagrafe, Stato Civile, Squadra tecnica e, per interno, di Polizia Municipale.

Si parte con i lavori di manutenzione e messa norma dello stadio comunale di via Amerigo Vespucci. Un progetto importante che, grazie a un investimento totale di oltre 300 mila euro (di cui 200 mila frutto della partecipazione a un bando su fondi europei promosso dalla Regione) risolverà definitivamente alcune emergenze di vecchia data.

Il Comune di Sant’Antioco dichiara guerra ai veicoli abbandonati e avvia un piano che ne prevede il prelievo, la custodia e, nell’ipotesi in cui non vengano reclamati entro i termini previsti, l’eventuale radiazione e demolizione, cui si aggiunge, in tal caso, la sanzione di 1.666,67 euro. 

Da circa 6 anni, presso la sede di viale Monastir a Cagliari, 15 lavoratrici e lavoratori prestano principalmente attività di back office per la clientela italiana di American Express.


I consiglieri regionali appartenenti al Gruppo consiliare Liberi e Uguali Sardigna,LAI e COCCO hanno presentato in regione una mozione sul regionalismo differenziato.

Per celebrare nel migliore dei modi i loro 25 anni di rock 'n' roll  i NEGRITA tornano in tour in tutta Italia con una serie di concerti nei maggiori teatri italiani e in luoghi di particolare fascino e importanza storica. 

E' stato ancora un successo, andato oltre le più rosee aspettative, l'appuntamento enogastronomico organizzato da Pro Loco, Associazione Cuochi sud Sardegna col patricinio del Comune che si è svolto alla vigilia di ferragosto martedì e mercoledì scorso a Piscinas 

Nella serata tra domani sabato 17 e domenica 18 agosto, Iglesias accoglierà la Diagonale Sarda, la carovana di runners, camminatori ed handbikers che da Porto Torres, con partenza venerdì 16 agosto, arriverà a Cagliari attraversando la Sardegna da Nord a Sud e percorrendo circa 480 chilometri.

Secondo appuntamento a Sant'Antioco con “Rifiu-Thlon”, la caccia al rifiuto a premi. L’iniziativa, organizzata dall’AICS e dalla Commissione Nazionale Ambiente in collaborazione con il Comune di Sant’Antioco, si svolgerà lunedì 19 agosto. 

E sono tre. Un'altra carrozzina elettrica da qualche giorno si è aggiunta al “parco macchine” del progetto “Usiamo il cuore per non avere confini” che a Sant'Antioco mette a diposizione in comodato d'uso gratuito delle carrozzine elettriche adatte a persone con difficoltà motorie. 

Al cospetto di oltre 2000 spettatori lo spendido millenario scenario dell'Arena Fenicia di Sant'Antioco, illuminato solo dalle stelle e dalla via Lattea, ha fatto lunedì sera da palcoscenico al concerto "La buona novella". 

Fabiano Serra (Atletica Edoardo Sanna Elmas) in campo maschile e Marinella Curreli (ASD Siurgus Donigala) in campo femminile, si sono imposti nell’ottava edizione della Palmas Corre

Sabato 15 giugno, alle ore 10.30, presso l’Aula Consiliare in Piazza Municipio, è prevista la presentazione della 20^ edizione del “Giro delle Miniere”.


Anzitutto, e non per retorica, complimenti al Freccia P. M. di Mogoro per l'ottima stagione e un terzo posto ottimo che non può consolare la formazione di Deiana.

L'isola Sant'Antioco termina con una vittoria l'ultima gara di campionato che la vedrà comunque retrocessa in seconda categoria. 

Con un successo rotondo il Cortoghiana fa il suo contro il Samassi e attende l'ultima giornata per stabilire il bilancio della sua ,comunque, stagione ad altissimi livelli. I successi delle due in testa ( Freccia e Villacidrese) lasciano tutto invariato, in attesa di sviluppi del giudice sportivo.

La Sagra del Pilau come celebrazione del gusto, della cultura e dell’intrattenimento. Ma anche come occasione per ospitare una manifestazione sportiva di grandissimo livello. 

Blitz degli uomini dell'ispettorato del lavoro di Cagliari e Oristano in una discoteca di Carloforte. Tutti e sette i dipendenti erano in nero, per questo l'attività è stata sospesa e il titolare è stato multato di 15mila euro.

L'uomo ricoverato al Sirai con una grave insufficienza respiratoria è stato preso in carico dall'èquipe sassarese giunta con l'Ecmo mobile. Un trasporto salvavita in 35 minuti da Sassari a Carbonia del macchinario per ossigenare il sangue artificialmente.

Nel 2009 il leader di Forza Italia definì il presidente della Regione "un fallito"

Potrebbero essere a una svolta le indagini sul grave ferimento di un anno fa nelle campagne di Santadi. Non un incidente di caccia, si fa strada infatti l'ipotesi di un vero e proprio agguato. 


Brillante operazione antidroga da parte dei carabinieri di Sant'Antioco. 


All’estero, l’obiettivo è la Cina. In Italia, il “ricco” mercato del nord-ovest. Si muove in due direzioni la strategia di espansione di Arborea, gruppo cooperativo sardo in attività da oltre 60 anni, con 228 soci allevatori e produttori, specializzato nella raccolta e trasformazione di latte vaccino, ovino e caprino.

XX Domenica (Anno Liturgico C). I profeti della verità e della giustizia
Sabato, 17 Agosto 2019

I profeti della verità e della giustizia, oggi come ieri, molto spesso si trova il modo di eliminarli, con motivazioni ben estranee alla “verità” e alla “giustizia”.

L'articolo continua...
Poesie | Novelle | Romanzi
Mura bianche di calce
by Roberto Locci

Tutti gli anni, prima che arrivasse l’estate, imbiancava i muri del cortile con la calce, ma non la calce che si usa adesso, quella che si usava una volta, quella che qualche famiglia, per potersi sostenere, produceva in paese, spegnendo la calce viva. 

L'articolo continua...

spot

Pubblicità

Sabato 17 agosto, ad Iglesias, alle ore 11:00, presso la Sala Remo Branca del Palazzo Municipale, si terrà la conferenza stampa di presentazione della rassegna teatrale “Gli echi delle miniere”,

Il museo fuori dalla sale espositive è il progetto elaborato dal Comune di Sant'Antioco e  dalla cooperativa archeotur che gestisce il museo archeologico.


A trent’anni esatti dall’assassinio della sventurata sedicenne gli antefatti, i fatti e gli oscuri retroscena vengono riproposti, con una minuziosa ricostruzione cronologica e con dettagli inediti, nel libro “Gisella-Una verità in fondo al pozzo”, scritto dal giornalista Paolo Matteo Chessa,

Prosegue nella suggestiva location del nuraghe Diana, sulla Baia Azzurra in località Is Mortorius, il programma ‘Incanti’, finalizzato alla valorizzazione del sito archeologico.


Sabato 17 agosto, ad Iglesias, alle ore 11:00, presso la Sala Remo Branca del Palazzo Municipale, si terrà la conferenza stampa di presentazione della rassegna teatrale “Gli echi delle miniere”,

Di Anna Tifu il grandissimo Salvatore Accardo ebbe a dire “Anna è uno dei talenti più straordinari che mi sia capitato di incontrare” e oggi la violinista cagliaritana è considerata tra le principali realtà che calcano le più prestigiose sale da concerto mondiali


L’associazione culturale Ludus Factory, impegnata nella formazione e diffusione di attività teatrali e culturali, presenta la prima edizione della manifestazione “Gli echi delle miniere”.


Si rinnova a Sant'Antioco l’appuntamento con la manifestazione “Al mare che tutto unisce”, giunta alla diciassettesima edizione. 


Sono sette gli appuntamenti della Rassegna Culturale (nei fine settimana: dal 16 al 31 Agosto), diretta dal musicista Andrea Congia. Performance teatrali, narrative, letterarie, di danza e moda, accompagnate da una colonna sonora eseguita dal vivo.


Sono sette gli appuntamenti della Rassegna Culturale (nei fine settimana: dal 16 al 31 Agosto), diretta dal musicista Andrea Congia. Performance teatrali, narrative, letterarie, di danza e moda, accompagnate da una colonna sonora eseguita dal vivo. Gli eventi, a connotazione identitaria, rafforzata da una commistione di più linguaggi artistici, saranno caratterizzati dalla prossimità tra artisti e pubblico. Niente palco: sarà questa la prerogativa di ogni appuntamento, con lo scopo di creare un coinvolgimento diretto. Scambio reciproco ulteriormente rafforzato da momenti conviviali di buffet e degustazione, allestiti dopo o durante alcuni spettacoli. Un’occasione imperdibile d’incontro tra tutti i partecipanti, artisti e pubblico, nelle calde serate estive, in cui saranno presenti anche le cantine locali, e non solo, per un connubio immancabile tra Vino e Cultura attraverso il coinvolgimento di più canali sensoriali.
Diverse le location che ospiteranno la rassegna, scelte nell’ottica di reciproca valorizzazione e di promozione del territorio serdianese: la Casa Museo (Ex Casa Mura) ospiterà nel contesto intimo e suggestivo del suo cortile gli appuntamenti letterari, di promozione della lettura, teatrali e musicali. Il Sagrato della Chiesa di Santa Maria di Sibiola con la sua scenografia architettonica, sarà cornice perfetta, carica di storia e fascino, per i concerti e il defilé conclusivo.
Il programma culturale ed artistico è finanziato dal Comune di Serdiana e in particolar modo organizzato in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura e gode del sostegno organizzativo di diversi Partner. La partecipazione alle serate è libera e aperta a tutti.

IL PROGRAMMA

5 AUTORI, 5 VINI - Venerdì 16 Agosto 2019 ore 21:00 - Casa Museo (Ex Casa Mura)

Il Coro Polifonico Parrocchiale San Francesco d’Assisi di Serdiana, diretto dal Maestro Nicola Altea, aprirà la serata con due brani del repertorio tradizionale. Seguirà la presentazione di 5 libri a cura dell’Associazione Culturale Carta Bianca. Fabrizio Nicoletti intervisterà gli autori presenti: Alessandra Addari (No crisi! Consigli e Rimedi per vivere meglio - Arkadia Editore), Mirella De Cortes (I fiori che imparano a volare … diventano farfalle - Editore Amicolibro), Paolo Montaldo (H&J - La Zattera Edizioni), Enrico Valdes (A dir di Giotto e poesia - Editrice Zona) e Maria Paola Loi (Il tempo dei tempi - Aletti Editore). Il chitarrista Andrea Congia accompagnerà con le sue note la lettura di alcuni stralci dei libri presentati e la Fondazione Italiana Sommelier Sardegna curerà la presentazione di 5 Vini Sardi abbinati ai libri. Il flauto traverso e la voce di Angelica Perra e la chitarra acustica di Andrea Morrone saranno colonna sonora, tra una presentazione e l’altra, con rivisitazioni originali di brani del repertorio internazionale jazz, pop e funk.


TENORES DI NEONELI - Sabato 17 Agosto 2019 ore 21:00 - Sagrato della Chiesa di Santa Maria di Sibiola

La serata sarà interamente dedicata al concerto del Coro Tenores di Neoneli. Nato nel 1976, per iniziativa di Tonino Cau, unico dei fondatori rimasti, il gruppo totalmente dedicato al modulo canoro del canto a tenore che rischiava di scomparire dalla memoria collettiva, si avvale della collaborazione preziosa dei due strumentisti Orlando ed Eliseo Mascia, suonatori di Launeddas, Trunfas, Organetto diatonico (organitu), Sulitus (zufolo pastorale), Tamburo sardo (tumborro), Chitarra (chiterra). I loro canti con le sole voci e quelli con l'accompagnamento dei tanti strumenti musicali, rappresentano una somma armonica capace di intercettare i gusti di giovani e anziani. Sarà un concerto estremamente vario in cui si alterneranno ritmi e melodie, sonorità e cadenze molto differenti.


CLAUDIA ARU TRIO - Domenica 18 Agosto 2019 ore 21:00 - Sagrato della Chiesa di Santa Maria di Sibiola

Claudia Aru canta e racconta, tra musica, teatro, allegria e ironia, le vicende dei singoli e della collettività, ma anche la miriade di dinamiche e regole non scritte che animano la vita “de sa bidda e de su bixinau” tra le comunità della Sardegna. Fortemente ispirata dalle sue “Tzias”, ovvero da tutte quelle donne che, passata una certa età, diventano automaticamente “zie” ed entrano nella tua vita a volte con garbo, altre con acidità, ma sempre mosse da grande affetto, Claudia ci accompagna in un percorso tra passato e presente in storie che fanno parte di noi e della nostra storia, da sempre. “Su bixinau” (in campidanese, o “bichinàdu” in logudorese) è il cardine su cui ruota la vita della comunità “de sa bidda” (del paese). È, di fatto, una famiglia allargata dove tutti sanno tutto di tutti. In Sardegna, tanti centri conservano viva questa realtà mentre, in altri, la modernità, lo spopolamento, nonché lo scarso uso della lingua sarda nel quotidiano, hanno contribuito all’indebolimento di questo patrimonio intangibile e dell’immensa ricchezza culturale che ne scaturisce. Pertanto, si è pensato di mettere in scena uno spettacolo itinerante fatto di “canzoni, chiacchiere e discorsi”, in grado di coinvolgere il pubblico astante e di riportare i paesani nei centri storici “de sa bidda”, nei “bixinaus”, senza palchi o sovrastrutture, e raccontare le storie e i personaggi che Claudia descrive nelle sue canzoni, accompagnata da una straordinaria band di musicisti.


IL PRINCIPE DI ALGERI DI PIETRO PICCIAU - Venerdì 23 Agosto 2019 ore 21:00 - Casa Museo (Ex Casa Mura)

Un’intera serata dedicata al libro “Il Principe di Algeri” di Pietro Picciau. Lo stesso giornalista e scrittore presenterà il suo libro in un dialogo con il suo omologo Tonino Oppes in collaborazione con l’editore Arkadia. Seguirà il Concerto narrativo tratto dall’opera, produzione della Casa di Suoni e Racconti che vedrà in scena l’attrice Daniela Vitellaro (voce recitante/fiati/percussioni) e il musicista Andrea Congia (chitarra classica/synth). Per l’occasione è prevista la partecipazione straordinaria della coreografa Nicoletta Mocci e del corpo di ballo dell'ASD Oriental Dream di Siliqua.

NODAS DE ISTELLAS - Sabato 24 Agosto 2019 ore 21:00 - Sagrato della Chiesa di Santa Maria di Sibiola

Musica e ballo tradizionale sardo in primo piano nella serata curata dall'Associazione Culturale Picchiadas. I suonatori Paride Peddio (organetto) e Jonathan Della Marianna (launeddas, trunfas, sulitus e altri strumenti tradizionali) coinvolgeranno il pubblico per ballare tutti insieme sotto le stelle.


STORIA DEL PRINCIPE LUI DI GIUSEPPE DESSì - Venerdì 30 Agosto 2019 ore 21:00 - Casa Museo (Ex Casa Mura)

Protagonista della serata sarà la “Storia del Principe Lui” di Giuseppe Dessì. Il Presidente della Fondazione Giuseppe Dessì Paolo Lusci presenterà la Fiaba dell’Autore Villacidrese in un dialogo con la scrittrice Rossana Copez. Seguirà lo Spettacolo di Parola e Musica tratto dall'opera, produzione della Casa di Suoni e Racconti. Un racconto politico ma fantastico si fa suono attraverso la voce di Consuelo Melis, la chitarra di Andrea Congia e la partecipazione straordinaria della flautista Selene Gaviano


VÉSTÌTI - INDOSSARE SOGNI - Sabato 31 Agosto 2019 ore 21:00 - Sagrato della Chiesa di Santa Maria di Sibiola

Si chiude in rosa la rassegna “7 Notti d’Agosto”. L’appuntamento, dedicato all'universo femminile, ha come obiettivo raccontare la Donna attraverso un percorso narrativo multisensoriale: un incontro tra letteratura, moda, danza e tradizione, uniti dalla Musica. Gli abiti e gli accessori saranno curati da diversi stilisti e artisti locali e dall'Associazione Libera di Dolianova. Le modelle, coordinate dalla collezionista Denny Murgia, saranno protagoniste del percorso nella tradizione orale sarda condotto dalle voci dell’attrice Federica Zucca e del gruppo teatrale Canovaccio Vivente, e musicato dal vivo dal chitarrista Andrea Congia, regista dell’intera operazione artistica. Parola, Moda, Danza e Musica restituiranno un intero mondo di storie, leggende, miti, sogni di una Sardegna mai abbastanza valorizzata.

L’appuntamento sarà accompagnato dalla degustazione dei vini locali delle Cantine Altea Illotto, Audarya, Antonella Corda, curata dalla Fondazione Italiana Sommelier Sardegna.