NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
07
Wed, Dec
67 Nuovi articoli

Santadi. Domenica 47° edizione di sa “Coia maurreddina”

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

A Santadi è tutto pronto per  sa coja Maurreddina l'evento che da 47 anni ripropone  l’antico sposalizio delle antiche popolazioni del Sulcis. Si svolgerà domani domenica 2 agosto organizzato dalla Pro loco di Santadi con in patrocinio del Comune. Come tradizione sul palco, allestito davanti alla chiesa in piazza Marconi, prenderanno posto due giovani del paese: Nicoletta Mele, 30 anni, impiegata, e  Matteo Porcu, 31 anni, dipendente della Cantina di Santadi. Davanti al sacerdote pronunceranno in costume tradizionale il fatidico “si” in una cerimonia che ha particolarità di essere valida sia come matrimonio religioso che civile. La manifestazione avrà inizio di buon mattino. Il rito inafatti sarà preceduto dalla vestizione degli sposi che si svolgerà a partire dalle 7 al museo etnografico di Sa domu Antiga". Da quì partirà il corteo di traccas di cui una, riccamente addobbate, saliranno  gli sposi e i loro genitori, seguite da quelle dei testimoni di nozze e i parenti a cui faranno da cornice una moltitutine di gruppi folk e di cavalieri in costume tradizionale. Raggiungeranno il palco dell'altare dove sarà celebrata la cerimonia religiosa prevista intorno alle 11. Una cerimonia che, come sempre, attirerà a Santadi una moltitudine di turisti, fotografi e cineteleoperatori  per immortale  "Sa Grazia" il rito beneugurante dove le madri degli sposi romperanno sul selciato i piatti pieni di riso fiori e monetine per il rinnovo di un rito atavico scaramantico di uugurio di fortuna e lunga vita. La giornata di festa poi proseguirà alle 20.30, sempre in piazza Marconi, dove si terrà “Su Cumbiru”, l’invito degli sposi alla popolazione con dolci tipici e il tradizionale taglio della torta a cui seguiranno musica e balli presentati e commentati da Emanuele Garau.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità