NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
23
Fri, Feb
13 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Questo pomeriggio le esequie della concittadina Maria Giulia Cirronis vittima del tragico incidente stradale all'ingresso della città

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

Si svolgeranno alle 15 di questo pomeriggio 11  novembre i funerali di  Maria Giulia Cirronis, 51 anni, deceduta sul colpo per lo scontro frontale tra due auto che si è verificato giovedì pomeriggio nella statale 126, arteria ormai diventata  la strada della morte per i tanti incidenti mortali avenuti da tempo in tutte le sue  direttrici.maria giulia cirronis L'incidente è avvenuto introrno alle 13,30  all'altezza del distributore di benzina all'ingresso della città  per cause che sono ancora in via di accertamento da parte delle forze dell'ordine. E'  stato un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo a Maria Giulia Cirronis, 51 anni, molto conosciuta nel Sulcis: apprezzata psicologa, componente  della commissione di valutazione delle disabilità dell'Inps che lascia il marito, due figlie e i due anziani genitori. La vittima che faceva rientro a Sant'Antioco  su una Fiat doblò si è scontrata contro una  Nissan condotta da Roberto Dessì, 33 anni di Sant'Anna Arresi diretto invece a Portoscuso dove lavora in un supermarket. Lei è morta sul colpo, il giovane, invece, che è stato trasportato in stato di choc all'ospedale Brotzu di Cagliari con elisoccorso: ha riportato diverse fratture, ma sembra non corra pericolo di vita. Sul luogo dell'incidente, in cui traffico in entrata e in uscita dal paese è rimasto bloccato per quasi tutta la serata, oltre il personale sanitario, i Vigili del fuoco, carabinieri, polizia stradale e l'Anas. La cerimonia funebre si svolgerà corpore praesenti partendo dalla basilica di Sant'Antioco martire

 

 

foto profilo web -

foto m.s.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna