NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
02
Fri, Dec
67 Nuovi articoli

Sant'Anna Arresi. "Ai Confini tra Sardegna e Jazz" per Amatrice.

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

Dopo il terribile terremoto che ha devastato la città di Amatrice, il mondo del jazz si sente obbligato ad una partecipazione attiva che contribuisca, seppur in maniera infinitesimale alla ricostruzione di una parte della città.
Per portare a compimento questo progetto è stata organizzata una maratona benefica che ha lo scopo di raccogliere fondi destinati al restauro del Cinema Teatro Comunale “Giuseppe Garibaldi” di Amatrice.
L'iniziativa coinvolgerà tutta l'Italia ed anche l'Associazione Culturale Punta Giara ha deciso di parteciparvi in maniera totale.
Noi riteniamo che per l'impegno civile che ha sempre contraddistinto il nostro modo di agire, non soltanto nell'ambito musicale, sia doveroso contribuire in maniera attiva alla ricostruzione di un' intera società devastata dall'atroce calamità.
Per questo, a differenza del progetto iniziale che prevedeva la raccolta fondi durante un concerto del festival “Ai Confini Tra Sardegna e Jazz”, Punta Giara ha stabilito che il contributo si potrà offrire durante tutti i dieci giorni della rassegna.
In aggiunta durante la serata del 4 settembre, verrà devoluta da parte nostra la cifra normalmente corrisposta alla SIAE per ogni manifestazione artistica.
Nella storica cornice di Piazza del Nuraghe a Sant'Anna Arresi sarà allestito un banchetto per le donazioni dove ogni spettatore e cittadino potrà sentirsi libero di partecipare alla ricostruzione di un simbolo fondamentale della cultura e del tessuto sociale della città distrutta dal sisma e dell'Italia intera.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità