NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
24
Mon, Sep
39 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Si svolgerà il 15 e il 16 settembre l'Isola del Tesoro, la grande caccia al tesoro dei pirati

Attualità Locale
Aspetto
Condividi

A Sant’Antioco stanno per approdare i pirati: prenderanno d’assalto l’intero territorio isolano per provare ad accaparrarsi il ricco bottino. Non è una leggenda: accadrà sabato 15 e domenica 16 settembre quando si darà ufficialmente il via a “L’isola del tesoro”, l’atteso evento ludico-culturale organizzato dal Centro Commerciale Naturale Sulki (CCN Sulki)in collaborazione col Comune di Sant’Antioco. 09 12 Lisola del tesoroL’obiettivo del gioco a squadre è risolvere tutte le prove – prestanza fisica, strategia, cultura, intuito e determinazione saranno fondamentali -, trovare il forziere e conquistare il tesoro: 5 mila euro in gift card. «L’amministrazione comunale ha fin da subito appoggiato la proposta del CCN Sulki – spiega Roberta Serrenti, assessore a Sport, Turismo e Spettacolo – trovandola perfettamente coerente coi tre obiettivi che ci prefiggiamo di raggiungere: sostenere l’economia locale, promuovere il territorio nelle sue molteplici peculiarità, e rafforzare il senso di identità e di coesione degli antiochensi».

-Gli obiettivi

L’economia locale è aiutata durante la due giorni, in cui squadre da tutta la Sardegna stanno prenotando nelle strutture ricettive in un periodo che non è più di alta stagione, e lo sarà anche col premio: i 5 mila euro verranno erogati sottoforma di gift card di diversi importi e potranno essere spesi nei negozi di Sant’Antioco aderenti alla rete del CCN.
1 Lisola del tesoroLa promozione del territorio passa invece attraverso la scelta di ambientare le prove del gioco in numerosi punti dell’isola, come piazze, strade, musei ecc. «Abbiamo scelto di mostrare il paese giocando in tutti i siti, nei luoghi più rappresentativi e nelle location turistiche– spiega il presidente del CCN Gianni Esu – per raccontare tutti i volti di Sant’Antioco, peraltro tutti bellissimi», ma precisa: «non per questo è necessario conoscere l’isola, perché non vogliamo che i giocatori antiochensi siano in alcun modo avvantaggiati rispetto agli altri».
La coesione degli abitanti è nell’organizzazione: “L’isola del tesoro” coinvolge infatti l’intera popolazione antiochense. Le associazioni, gli oratori, le società sportive, la banda musicale, la rete dei musei, gli esercenti ma anche tantissimi privati cittadini stanno lavorando da mesi alla grande macchina organizzativa che necessita l’evento, dall’organizzazione dei giochi all’allestimento di strade e vetrine a tema, dalla promozione all’intrattenimento. «A Sant’Antioco c’è grande fermento per il prossimo weekend, tutti aspettano con impazienza l’evento: e questo per noi è già un ottimo risultato, nel segno del puro divertimento», conclude Esu.

-Il programma

2 Lisola del tesoroL’avventura piratesca è cominciata a fine agosto, e prosegue fino al 16 settembre, con chiassose incursioni degli organizzatori per le vie di alcuni centri del Sulcis-Iglesiente(Carbonia, Iglesias, Calasetta, Carloforte e, naturalmente, Sant’Antioco, con eventi collaterali di manifestazioni locali): travestiti da pirati, hanno realizzato dei divertenti flash mob per informare dell’evento. Venerdì 14, invece, alle 17 in piazza Umberto, spazio ai bambini con L’isola del tesoro kids, un evento pensato per i più piccoli in compagnia del Clown Grisù (alias Marco Ghisu) e di Mr Spark ( all’anagrafe Salvador Riba).
La manifestazione entrerà nel vivo la sera del 15 settembre quando, alle 21 in piazza Ferralasco, saranno presentate al pubblico le squadre partecipanti e verrà presentato il gioco in maniera suggestiva col racconto dei protagonisti: in questa occasione saranno svelati alcuni fondamentali dettagli per lo svolgimento del gioco.
L’intera giornata di domenica 16, dalle 8 del mattino fino alle 19:00 sarà dedicata all’avventurosa caccia al tesoro: ciascuna squadra, composta da 5 persone, si impegnerà a risolvere enigmi e prove fisiche per ottenere le carte indispensabili per trovare il bottino.
La sera, infine la proclamazione della squadra vincitrice e la consegna del ricco bottino (ma ci saranno anche premi minori destinati ad altre squadre

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna