NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
64 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Denunciata una 51 enne: usava per sé i soldi di un'associazione

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

I carabinieri della stazione di Sant’Antioco, al termine di una  mirata indagine, hanno denunciato a piede libero A.M. una donna di 51 anni di Carbonia. I carabinieri hanno appurato che la donna dal 08 novembre dello scorso anno al 03 marzo ultimo scorso avrebbe ricevuto contributi dai comuni per l’attività della sezione A.r.g.e.z. di Sant'Antioco, l'associazione che svolge attività di volontariato nel settore ambientale e di tutela e valorizzazione della fauna, della flora e degli animali da affezione. Però invece di usarli per le finalità dell’associazione li avrebbe utilizzati per le proprie esigenze.  Dalle indagini infatti sarebbe emerso che la donna, che aveva ottenuto dai comuni di Sant’Antioco, Calasetta e dall’Asl di Carbonia contributi pubblici destinati a favorire iniziative dirette allo svolgimento di attività di pubblico interesse, li distraeva destinandoli ad altre finalità, soprattutto personali. Inoltre, utilizzava per scopi personali e quindi diversi dal pubblico interesse al quale doveva essere destinata, anche una autovettura, proprietà dell’Asl 7 di Carbonia, che aveva avuto in dotazione. Al termine delle indagini effettuate dai carabinieri coordinati dal maresciallo Antonio Manicone è stata effettuata una perquisizione delegata da parte dell’autorità giudiziaria a carico dell’indagata nell'abitazione della donna dove è stata  rinvenuta e sottoposta a sei al momento al vaglio degli inquirenti mentre l’autovettura, ancora in uso alla donna, è stata restituita all'associazione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna