NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
07
Wed, Dec
64 Nuovi articoli

Carbonia. I carabinieri arrestano un trafficante di droga. Nello stomaco nove ovuli di eroina

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Brillante operazione della compagnia dei carabinieri di Carbonia che al comando del capitano Giuseppe Licari, hanno arrestato all'aeroporto di Elmas un corriere della droga. Si tratta di Samson Oriabure, nigeriano di 27 anni domiciliato nella cittadina mineraria, che nascondeva nel retto 9 ovuli contenenti 109 grammi di eroina. I carabinieri da qualche tempo avevano notato un insolito via vai di nigeriani che si spostavano in treno da Cagliari a Carbonia. Così hanno deciso di agire ed ieri hanno  seguito Oriabure, che era partito col primo treno diretto all'aeroporto di Elmas dove probabilmente doveva incontrare qualcuno. All'aeroporto i Carabinieri lo hanno infatti visto  mentre si aggirava con fare circospetto manifestando segni di nervosismo. Visto l’atteggiamento dell'uomo ed attirati da questo insolito comportamento, i carabinieri lo hanno fermato e sottoposto a perquisizione personale, risultata negativa, durante la quale però l’uomo appariva comunque in evidente stato di agitazione, evidenziato da copiosa sudorazione e frequenti tremori. Il Nigeriano  è stato così accompagnato all'ospedale Sirai di Carbonia dove è stato  sottoposto ad una  radiografia  dalla quale è emersa la presenza di nove ovuli nella zona rettale che contenevano 109 grammi di eroina. L'uomo è stato così  arrestato per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti e tradotto presso la casa circondariale di Uta a disposizione dell’autorità giudiziaria mentre la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.  Dai primi accertamenti è risultato che il nigeriano era in procinto di partire per una città della penisola, sicuramente dopo aver effettuato la consegna dell'eroina, il cui spaccio  sembra essere ormai appannaggio della criminalità nigeriana. I Carabinieri proseguono le indagini per scoprire la base a Carbonia dei trafficanti.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità