NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Fri, Sep
37 Nuovi articoli

Chia. Sbagliano rotta e invece che nel Sulcis due barchini di extracomunitari toccano terra nella spiaggia di "SU Giudeu"

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Anche nel giorno di Ferragosto non si sono fermati sulle coste sulcitane gli sbarchi di clandestini. Tra i luoghi più gettonati negli ultimi tempi sono le coste dell'isola di SantAntioco dove nella trada serata di ferragosto un barchino diretto verso le coste sulcitane con a bordo dieci persone è stato intercettato e scortato fino al porto di Ponti da una motovedetta della Guardia di Finanza nel corso di un pattugliamento di routine. A bordo le dieci persone erano tutti uomini apparsi in buona salute. Dopo l'iter sanitario e di riconoscimento previsti in questi casi sono stati scortati fino al centro migranti di Monastir. Lo sbarco più eclatante si è registrato però a Chia.
Due barchini, con a bordo diciassette persone - una delle quali donna - sono infatti approdati poco dopo le 7,30 sulla spiaggia di Su Giudeu. Sul posto sono intervenuti i carabinieri delle stazioni di Pula e Domus de Maria, coadiuvati dai vigili urbani del paese e, successivamente, da alcuni agenti di polizia. I clandestini sono stati trasferiti nel centro di prima accoglienza di Monastir, dopo essere stati identificati per poi essere accompagnati a Macomer. Ma non era ancora finità. sono stati egnalati infatti anche altri due sbarche. Un piccolo gruppo è sbarcato a Porto Tramatzu a Teulada e altri 12 sono sbarcati a Sant'Antioco tra la spiaggia di Is pruinis e il depuratore. Dopo lo sbarco hanno tentato di raggiungere il centro abitato 10 stati intercettati vocino al luogo dello sbarco mentre altri due che erano riusciti a raggiungere il paese sono stati bloccati ad una fermata dell'Arst dalla protezione civile. Intanto visto il numero degli sbarchi che stanno saturando i centri di accoglienza da più parti si chiese che venga allestita per l'Isola "Una nave quarantena".

 

Foto repertorio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna