NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
23
Sat, Oct
26 Nuovi articoli

Guspini. Minaccia con una balestra il proprietario della casa presa in affitto per questioni di soldi.

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

a Guspini, a conclusione di alcuni accertamenti d’indagine resisi necessari a seguito della denuncia/querela presentata da un 70enne pensionato del luogo, i carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per minaccia grave un 40enne disoccupato, con precedenti denunce a carico. Quest’ultimo, nell’abitazione di residenza presa in locazione dal denunciante, a seguito di animata discussione con lo stesso, legata al mancato pagamento del canone mensile, lo avrebbe minacciato puntandogli contro una balestra. L’anziano proprietario si allontanava, dirigendosi spedito verso la caserma dei carabinieri che, immediatamente intervenuti, rinvenivano all’interno dell’abitazione locata una balestra della lunghezza di cm 78 e larghezza di cm 68, un dardo di metallo per balestra di cm 7 e una cartuccia a pallini per fucile da caccia. Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro probatorio penale in ragione delle dichiarazioni del denunciante. Al di là della veridicità della minaccia con la balestra, non ci sono testimoni a proposito, di sicuro ci sono solo l’esistenza della balestra e le dichiarazioni del proprietario di casa. Il proprietario della balestra non era tenuto a denunciarne la detenzione, trattandosi di un’arma impropria, mentre della cartuccia avrebbe dovuto dichiarare il possesso presso la locale Stazione Carabinieri, come non è mai avvenuto. Insomma per gli aspetti più importanti c’è da discutere. Per il momento i carabinieri hanno raccolto il tutto in un’informativa diretta alla Procura della Repubblica., a conclusione di alcuni accertamenti d’indagine resisi necessari a seguito della denuncia/querela presentata da un 70enne pensionato del luogo, i carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per minaccia grave un 40enne disoccupato, con precedenti denunce a carico. Quest’ultimo, nell’abitazione di residenza presa in locazione dal denunciante, a seguito di animata discussione con lo stesso, legata al mancato pagamento del canone mensile, lo avrebbe minacciato puntandogli contro una balestra. L’anziano proprietario si allontanava, dirigendosi spedito verso la caserma dei carabinieri che, immediatamente intervenuti, rinvenivano all’interno dell’abitazione locata una balestra della lunghezza di cm 78 e larghezza di cm 68, un dardo di metallo per balestra di cm 7 e una cartuccia a pallini per fucile da caccia. Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro probatorio penale in ragione delle dichiarazioni del denunciante. Al di là della veridicità della minaccia con la balestra, non ci sono testimoni a proposito, di sicuro ci sono solo l’esistenza della balestra e le dichiarazioni del proprietario di casa. Il proprietario della balestra non era tenuto a denunciarne la detenzione, trattandosi di un’arma impropria, mentre della cartuccia avrebbe dovuto dichiarare il possesso presso la locale Stazione Carabinieri, come non è mai avvenuto. Insomma per gli aspetti più importanti c’è da discutere. Per il momento i carabinieri hanno raccolto il tutto in un’informativa diretta alla Procura della Repubblica.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna