NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Sun, Apr
52 Nuovi articoli

Carbonia. Dieci nuovi casi di positività al Covid-19, l’annuncio del sindaco Paola Massidda

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Dieci nuovi casi di positività al Covid-19 sono stati accertati a Carbonia, l’annuncio arriva dal sindaco Paola Massidda. «L’ATS mi ha comunicato la presenza di 10 nuovi casi di positività nella nostra città rispetto al precedente aggiornamento di cui vi ho informato lo scorso 11 dicembre.Paola Massidda Sindaco di Carbonia A ciò si aggiungono le gravi notizie relative il reparto di Medicina dell’Ospedale Sirai, chiuso per la presenza di 20 positivi tra operatori sanitari e pazienti. Ne approfitto per ricordare che, a seguito dell’Accordo integrativo regionale approvato il 27 novembre 2020, è stato disposto il coinvolgimento dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta esclusivamente per l’effettuazione dei tamponi antigenici rapidi e limitatamente al periodo influenzale. Il Tampone Antigenico Rapido ricerca nel muco nasale o nella parte profonda della bocca (faringe) la presenza di proteine virali del virus SARS-CoV-2 (antigeni) e rivela se è in corso l’infezione da Covid-19 al momento dell’esame. A differenza del Tampone Nasofaringeo molecolare, che ricerca l’RNA virale e che necessita di maggior tempo per essere processato, il suo risultato è veloce. Per l’esecuzione dei tamponi, i medici di Medicina Generale e i Pediatri di libera scelta potranno usufruire di strutture messe a disposizione dai Comuni e/o dall’Azienda del Servizio sanitario regionale. Per quanto concerne Carbonia, i tamponi rapidi verranno effettuati attraverso la modalità di erogazione nota come drive through e/o walking through anche nel Distretto Ex Inam di piazza Matteotti. I tamponi verranno eseguiti tutti i pomeriggi, dal lunedì al venerdì, con disponibilità di 5 giorni settimanali. Ricordo che il test è gratuito e riservato alle persone che il proprio medico di famiglia o pediatra riterrà necessario sottoporre a controllo al fine di garantire un opportuno tracciamento dei contatti e l’identificazione di soggetti asintomatici positivi al Covid-19.»

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna