NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
22
Wed, Sep
48 Nuovi articoli

Portoscuso. Danneggia teca sacra e asporta Madonnina. Individuato, i carabinieri lo denunciano per furto

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Ieri a Portoscuso i carabinieri della locale Stazione, al termine di una breve indagine hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per furto aggravato, un 21enne del luogo residente presso i genitori, celibe, con precedenti denunce a carico. Il giovano per motivi incomprensibili aveva danneggiato una teca votiva posizionata in Largo Gramsci, e aveva asportato la statua in marmo di una Madonna che successivamente aveva gettato all'interno di un cortile privato. Durante tali operazioni il ragazzo si era ferito ad una mano. I militari riuscivano in breve a pervenire a lui, grazie alla segnalazione ricevuta per strada da un passante che aveva riferito di aver visto un giovane scappare portando una statua sulla spalla. Quanto asportato è stato recuperato dagli operanti e riconsegnato al parroco della chiesa di S.M. Itria. La statua risulta essere piuttosto danneggiata.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna