NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
29
Mon, Nov
40 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Ieri svolto uno specifico servizio di controllo e prevenzione a largo raggio

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Dalle 18:00 di ieri è stato svolto uno specifico servizio a largo raggio, coordinato dal Comando Provinciale Carabinieri di Cagliari, che ha visto impegnati sino a tarda sera diversi militari della Compagnia Carabinieri di Carbonia.

Le pattuglie delle stazioni, che formano il reticolo a presidio del territorio sulcitano, hanno predisposto svariati posti di controllo sulle principali arterie del comune di Sant’Antioco, intensificando il monitoraggio delle aree ritenute più sensibili allo scopo sia di prevenire la commissione di reati contro il patrimonio (furti in abitazione e negli esercizi commerciali) sia di contrastare lo spaccio di stupefacenti, specie in contesti giovanili.

E proprio nell’ambito di contrastare lo smercio di droga, sono state effettuate diverse perquisizioni che grazie anche all’ausilio dei militari del Nucleo Cinofili di Cagliari, intervenuti a supporto dei colleghi, hanno consentito di trarre un arresto M.M. di anni 31, originario di Carbonia, il quale è stato sorpreso detenere illecitamente all’interno del proprio domicilio circa 80 grammi di marijuana, 8 grammi di cocaina, materiale idoneo per il dosaggio e confezionamento nonché la somma contante di circa 500 euro. Adesso lo stesso dovrà presentarsi dinanzi la magistratura per rispondere di Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti.

Nella medesimo servizio, veniva controllato anche un altro soggetto P.N., anni 35, originario di Carbonia, trovato in possesso di una modica quantità di marijuana e per questo segnalazione alla Prefettura di Cagliari quale assuntore abituale.

Infine sono stati sopposti a controllo su strada 28 veicoli e generalizzati 53 soggetti.

In conclusione si tratta di servizi di polizia, che al netto dei risultati operativi, sono stati programmati dal Comando Provinciale di Cagliari al fine di incrementare il senso di sicurezza “percepita” da parte dei cittadini, con una presenza massiccia di uomini e donne dell’Arma su tutti i comuni del Sulcis.


fonte: nota stampa comando provinciale CC

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna