NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
29
Mon, Nov
40 Nuovi articoli

Santadi. Danni provocati dal maltempo. Nota del sindaco.

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Sopralluogo dopo l'evento calamitoso del 14 Novembre, che ha causato il crollo del ponte Sul sulla Strada Provinciale n°70. Sull'esito pubblichiamo una nota del sindaco di Santadi Massimo Impera. "In questo momento di forte difficoltà voglio personalmente e pubblicamente ringraziare Il commissario della Provincia Ing.Mario Mossa e il Subcommissario Ignazio Tolu per la tempestività nei sopralluoghi e per il supporto offertoci per cercare di restituire una viabilità alternativa agli abitanti della frazione Is Cattas. Ringrazio il Presidente dell'Unione dei Comuni Andrea Pisanu e tutti i componenti dell'Unione che ci hanno offerto il massimo del sostegno e della vicinanza.
Ringrazio il corpo Forestale e di vigilanza ambientale , il corpo dei Carabinieri ,la Protezione Civile ,per il servizio pronto ed efficace. Stiamo dedicando tutte le nostre forze per creare una via alternativa e restiamo focalizzati sul problema. Da stamattina l'impresa incaricata ha iniziato i lavori per aprire una strada alternativa a fianco al ponte crollato. Stiamo ,nel frattempo, operando anche su altre strade,come quella di Camburu, un pò più lunghe ,ma che permettono alla frazione Is Cattas di essere ricollegata al paese. Rimaniamo in costante contatto con la Provincia del Sud Sardegna che ci ha garantito che si adopereranno per costruire un nuovo ponte.
Anche la Regione ha dato piena disponibilità e sostegno , in particolare attraverso l'intervento della Protezione Civile. Ci siamo riuniti in Giunta per deliberare lo stato di calamità naturale e a breve sarà diramato un avviso alla popolazione per poter segnalare eventuali danni subiti . Tutte le forze in campo sono attive per poter fronteggiare e gestire al meglio l'emergenza ".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna