NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Sulcis. Missione punitiva per un pettegolezzo. Tre uomini denunciati per lesioni dai carabinieri.

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Sarebbe potuto essere episodio degno di un articolo di un giornale che si occupa di gossip quello che ha visto  protagonisti tre uomini in una missione punitiva messa in atto in un piccolo comune del Sulcis di cui non è stato reso noto il nome. A seguito della denuncia, presentata da un uomo di 53 anni, i carabinieri al termine delle indagini hanno denunciato con l'accusa di sequestro di persona, lesioni, minacce, ingiurie, disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone tre amici di età compresa tra i 24 e i 46 anni. Dalle indagini dei militari tutto sembra sia  iniziato da un pettegolezzo su una presunta relazione extraconiugale di una donna del paese di cui il marito avrebbe accusato proprio i tre uomini di aver messo in giro la notizia facendolo diventare ridicolo ed oggetto di chiacchiere di tutta la comunità. I tre uomini denunciati, ritenendo invece che l'autore del pettegolezzo fosse un'altra persona, peraltro loro conoscente,  avrebbero deciso di “fargliela pagare” organizzando   una vera e propria spedizione punitiva, cosa che è avvenuta a fine dello scorso mese di settembre.  Così i tre amici raggiunta in auto l'abitazione sono entrati in casa dell’uomo dove  lo hanno insultato, minacciato di morte e preso  a calci e pugni  fratturandogli  sette costole; lesioni per le quali è stato giudicato guaribile con una prognosi di 25 giorni. Dopo le botte l'uomo è stato costretto a salire in auto per andare dal presunto marito tradito e confessare di essere lui il responsabile dei pettegolezzi. La vittima  il giorno seguente  al pestaggio  ha sporto  querela nei confronti dei suoi ex conoscenti e da li partivano le indagini dei carabinieri  che si sono concluse  con le tre denunce.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna