NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Carbonia. Niente petardi, botti e artifici pirotecnici a capodanno

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Divieto di  utilizzo petardi, botti e artifici pirotecnici di qualsiasi genere. Un'ordinanza del Comune di Carbonia  ne proibisce l'uso nelle piazze e strade cittadine nei giorni 31 dicembre 2015 e 1 gennaio 2016. L'amministrazione comunale ricorda infatti che ogni anno in Italia numerose persone subiscono infortuni, alcune volte gravi, a causa dei cosiddetti “botti di capodanno”. Inoltre il forte rumore dei botti può causare problemi anche per gli animali, che possono spaventarsi, scappare e perdere l'orientamento, con il rischio di smarrirsi o essere investiti. Il comune ha così dato ascolto anche a diversi cittadini e associazioniche hanno chiesto  di adottare provvedimenti che impediscano l’utilizzo dei petardi per prevenire i pericoli provocati da persone che non rispettano le precauzioni minime di utilizzo. Così il Comune ha deciso di intervenire con l’ordinanza di divieto, proprio per evitare pericoli alle persone e agli animali, nei giorni in cui aumenta il numero di petardi utilizzati. L'Amministrazione comunale si appella al senso di responsabilità individuale e collettiva, affinché ciascun cittadino sia pienamente consapevole delle conseguenze negative dell’utilizzo di petardi, botti e artifici. Il mancato rispetto dell’ordinanza comporta l’applicazione di una multa, da 25 a 500 euro, così come previsto dall’art. 7 bis del   D. Lgs 267 del 2000.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna