NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Tue, Dec
56 Nuovi articoli

Carbonia. Denunciati in tre per rapina ad un clochard

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Qualche settimana fa hanno rapinato un clochard pensionato e senza fissa dimora. Al termine delle indagini sono stati identificati dai carabinieri, che li hanno denuciati e che adesso dovranno rispondere di rapina in concorso. Sono C.F., di 23 anni, , C.M., di 20 anni, M.L. di 20 anni disoccupati e tutti di Carbonia. I carabinieri di Carbonia hanno accertato che i tre il 9 febbraio scorso,nei pressi della vecchia stazione ferroviaria , si erano imbattuti in un pensionato di 52 anni invalido civile che stava girovagando per le strade della citta mineraria in cerca di un posto dove trascorrere la notte. Per ignoti motivi, ma forse solo per una bravata, lo hanno colpito non solo con calci e pugni ma gli avevano rubato anche un borsello contenente un cellulare, un paio di occhiali da vista ed il libretto della pensione.
L’uomo, dopo l'aggressione, non sapendo cosa fare aveva raggiunto a piedi la sede della vigilanza Cannas dove aveva chiesto aiuto. I vigilantes dopo averlo soccorso hanno chiamato il 112 che ha fatto intervenire una pattuglia del nucleo radiomobile. Il rapinato che in un primo momento non è riuscito a fornire nessuna indicazione sui fatti e sugli aggressori qualche giorno dopo però ha fatto memoria e si è ricordato alcuni particolari che ha subito raccontato ai carabinieri. Da qui la accelerazione delle indagini che hanno portatao all'identificazione degli aggressori che già una settimana prima erano stati bloccati per aver tentato di sfondare la porta della fatiscente abitazione nella quale l’uomo aveva trovato rifugio per la notte. Dopo il fermo il pensionato ha riconosciuto i tre come i suoi aggressori che sono stati denunciati a piede libero per trascorsa flagranza.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità