NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Portovesme. Fine della protesta dei tre sindacalisti da 5 giorni su un silos dell'Alcoa a 60 metri di altezza.

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

 

Si è conclusa questa mattina poco prima di mezzogiorno la protesta dei tre sindacalisti, segretari territoriali, che da cinque giorni occupavano a 60 metri di altezza un silos dello stabilimento Alcoa di Portovesme. A far desistere Roberto Forresu della FIOM-CGIL, Rino Barca della FSM-CSL e Daniela Piras della UILM-UIL dalla clamorosa protesta è stato l'invito dei lavoratori diretti e indiretti ALCOA‬ riuniti in assemblea. La decisione infatti è giunta al termine dell'assemblea dei lavoratori dell'impianto che si erano riuniti all'esterno della fabbrica per valutare gli sviluppi della vertenza giunti giovedì sera da Palazzo Chigi. Nell'incontro di Roma tra il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il governatore della Sardegna Francesco Pigliaru è stato ribadito l'impegno diretto del Governo per una soluzione positiva della vertenza che porti al riavvio produttivo del sito. <Ora vigileremo sugli impegni presi dalla politica – hanno annunciato i tre sindacalisti appena scesi dal silos- in particolare sulle iniziative che il Governo intenderà portare avanti per il riavvio dello stabilimento e della produzione dell'alluminio>.

foto Cirronis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna