NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
24
Wed, May
61 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Un acquazzone e Via Rinascita diventa un fiume

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Basta un acquazzone e via Rinascita, in zona Pip a Sant'Antioco, diventa un fiume in piena. Saltano i tombini della condotta fognaria che porta al depuratore e la strada si riempie di liquami. E' successo anche nel corso degli ultimi due recenti acquazzoni. Il risultato, denunciato da tempo dagli operatori economici della zona e dagli automobilisti, sono i rischi che si creano sul versante sicurezza e sanitario. <bastano due gocce di pioggia per rendere la strada impraticabile -racconta Angelo Balia, un meccanico che ha l'officina sulla via- provocando gravi danni alle attività artigianali della zona>. Per ovviare all'inconveniente e per non dover pagare eventuali danni alle auto agli automobilisti che percorrono la strada, il Comune ha istallato dei cartelli stradali con il divieto di superare i dieci chilometri orari per la possibilità di “tombini fuori posto in caso di pioggia”. Un divieto inutile, a detta di tanti, in quanto i tombini fuori posto resterebbero comunque nascosti dall'acqua.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna