NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Fri, Oct
64 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Piantagione di marijuana in mansarda. Ai domiciliari due 21enni

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Ieri pomeriggio i Carabinieri di Sant’Antioco, hanno arrestato L.M. E F.M., disoccupati, ambedue di 21 anni per coltivazione e detenzione di 650 grammi di marijuana. Gli investigatori, dopo vari giorni di indagini ed appostamenti nei pressi dei luoghi dove di solito si ritrovano i giovani, avendo avuto l'assoluta certezza di spaccio di sostanze stupefacenti cosi dette “leggere”, si sono appostati nelle vicinanze di casa di uno dei due dove hanno atteso l’arrivo dell’amico. Nel mentre che il giovane entrava nell'abitazione i carabinieri sono entrati nella casa dove, nella mansarda hanno scoperto  l'allestimento di una vera e propria piantagione di marijuana. In pratica i due giovani hanno organizzato un sistema, sebbene rudimentale, di essicazione, stoccaggio e confezionamento della droga. Nel corso della perquisizione oltre alla marijuana i carabinieri hanno  sequestrato anche un bilancino elettronico di precisione e tre funghi allucinogeni silocybe cubensis che possiedono spiccate proprietà psichedeliche. Il fungo infatto può causare ilarità, distorsione della percezione della realtà e del tempo. Il magistrato di turno, valutato che  i due ragazzi erano incensurati, ha disposto gli arresti domiciliari per entrambi sino a questa mattina quando è stata celebrata l’udienza di convalida degli arresti.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna