NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
23
Mon, Oct
64 Nuovi articoli

Gonnesa. Rinvenute sulla spiaggia di Funtanamare due carcasse di delfini in avanzato stato di decomposizione.

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi


Ieri mattina sulla spiaggia di Funtanamare, sono state rinvenute due carcasse di delfini in avanzato stato di decomposizione, appartenenti entrambi della specie Stenella Striata “Stenella coeruleoalba”: uno adulto di circa due metri di lunghezza e uno più giovane, presumibilmente il figlio, di circa un metro e 40 centimetri. " I due mammiferi da un primo esame – si legge in un comunicato della Guardia Costiera di Portoscuso, sarebbero morti da circa una settimana e presentano entrambi lacerazioni evidenti da morsi di squalo. Si presume che la morte dell’adulto sia avvenuta antecedentemente per cause sconosciute e che la carcassa abbia attirato il predatore. L’esemplare più giovane rimanendo vicino all’adulto ormai privo di vita, è rimasto a sua volta preda del carnivoro". Sul posto è intervenuto, per le verifiche di rito. un team del centro cetacei laguna di Nora, coordinato dal dottor Giuseppe Ollano. Le carcasse, al fine di tutelare l’igiene pubblica e per motivi di sicurezza sanitaria della spiaggia luogo del rinvenimento, saranno smaltite, secondo le norme, dalle competenti Autorità locali.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna