NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
26
Tue, Sep
58 Nuovi articoli

Sant'Anna Arresi. Dopo il sequestro dello scooter oltraggia un carabiniere: denunciato

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Per qualche giorno hanno scorrazzato per le vie di Sant'Anna Arresi  eludendo i posti di blocco dei carabinieri. Così a seguito di un servizio mirato  i carabinieri della stazione di Teulada  coadiuvati da quelli della stazione di Giba hanno effettuato un controllo dei ciclomotori parcheggiati davanti ad un bar del paese. Controllata la documentazione prodotta dai proprietari i militari hanno proceduto al sequestro di quattro ciclomotori perchè tutti sprovvisti di copertura assicurativa. Ma mentre i militari effettuavano tale operazione uno degli astanti, non gradendo il controllo ha offeso i militari alla presenza di numerose persone presenti gridando contro di loro ad alta voce  “lampu si cariri chi non d’abarriri unu biu”, che in limba significa “che veniate colpiti da un lampo e che non ne rimanga uno vivo”. Cos' a completamento del servizio  i carabinieri che conoscevano bene la lingua sarda, senza scomporsi hanno denunciato l'uomo  per oltraggio a pubblico ufficiale.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna