NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
27
Tue, Jun
59 Nuovi articoli

Iglesias. Giovane arrestato in piazza Sella per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti.

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Aveva all’interno della sua auto, sottoposta a perquisizione, 14 grammi di cocaina, di cui una parte già suddivisa in 17 dosi e 12 grammi di hashish, oltre alla somma in contanti di 520 euro in banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento di spaccio. Ieri sera, alle 18.00, in una operazione congiunta effettuata  dai carabinieri di Carbonia e Iglesias, i militari della stazione di Iglesias, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato per detenzione, ai fini di spaccio, di sostanze stupefacenti C. Z. 30 anni, residente a Iglesias, impiegato, con precedenti, già sottoposto alla misura dell’affidamento in prova per precedenti reati. I militari che da qualche tempo controllano piazza Sella, a seguito della segnalazione di un piccolo giro di piccolo spaccio di stupefacenti, hanno rilevato una cessione di 5 grammi di hashish e subito dopo  hanno fermato in via Crocifisso l’acquirente, un minorenne di Iglesias, che stava allontanando velocemente dopo aver preso lo stupefacente. Poco dopo è stato fermato C.Z. e, all’interno della sua auto, sottoposta a perquisizione, sono stati rinvenuti 14 grammi di cocaina, di cui una parte già suddivisa in 17 dosi e 12 grammi di hashish, oltre alla somma in contanti di 520 euro in banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento di spaccio. I carabinieri hanno quindi eseguito una perquisizione domiciliare anche a carico del minore che, trovato in possesso di un bilancio di precisione, due coltelli recanti rimasugli di sostanza stupefacente tipo hashish e materiale vario per il confezionamento della droga, è stato deferito in stato di libertà per l’attività di spaccio. Al termine delle operazioni, C.Z. è stato dichiarato in arresto e trattenuto nella camera di sicurezza della compagnia dei carabinieri di Carbonia, in attesa del processo con rito direttissimo. Lo stupefacente, il materiale di confezionamento e il danaro sono stati posti sotto sequestro.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna