NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Fri, Aug
39 Nuovi articoli

Perdaxius. Rapinatori derubano giovane di Sant'Antioco degli incassi delle slot

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Nella tarda serata di martedì scorso intorno alle 19.30, un impiegato di 30 anni di Sant’Antioco, mentre percorreva la strada provinciale 78  tra Perdaxius e Carbonia è stato bloccato e rapinato da due malviventi che erano a bordo di due moto. Il giovane ripresosi dopo la rapina ha chiamato il 112. L'uomo che viaggiava a bordo di un Fiat Fiorino di proprietà della ditta di slot machine per la quale lavora, rientrava dal giro di prelievo del denaro contante in esubero dalle slot machine e cambiamonete istallate in numerosi esercizi del Sulcis. Improvvisamente   è stato affiancato da due moto di grossa cilindrata che sono riusciti a bloccarlo. Appena fermato, uno dei due motociclisti lo ha minacciato con una pistola intimandogli di accostare in una piazzola di sosta. Successivamente, sempre sotto minaccia, i malviventi si sono fatti consegnare l’incasso, che ammonterebbe a  11460,00euro di denaro contante. I quattro rapinatori, che indossavano abiti da vestiti scuri da motociclista scuro e casco integrale, sono poi fuggiti verso Carbonia. Le ricerche dei carabinieri sono scattate immediatamente per cercare di  risalire ai responsabili della rapina  ma per il momento con esisto negativo. Il giovane, in evidente stato di shock non è riuscito a dare altre indicazioni ai carabinieri per l’identificazione dei responsabili anche perchè il fatto si è svolto  rapidamente. Le indagini dei carabinieri della compagnia di Carbonia sono ancora in corso

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna