NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
18
Fri, Aug
39 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Tre giovani denunciati per ingiustificato possesso di chiavi false e grimaldelli

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi


Ai carabinieri che li hanno sorpresi in possesso di un taglierino, un cacciavite, una barra d’acciaio con un uncino, una parrucca e guanti hanno asserito che l'attrezzatura serviva loro per uno spettacolo teatrale che che avevano intenzione di fare. Le forze dell'ordine però non hanno creduto alla loro giustificazione e così hanno denunciato a piede libero per ingiustificato possesso di chiavi alterate e di grimaldelli, in concorso tra loro, due uomini e una donna: J.S. di 21 anni pregiudicato per reati specifici, R. M. 26 anni con precedenti di polizia per reati specifici e A.C. di 20 anni. E' successo la notte scorsa a Sant'Antioco. Intorno alle 3 del mattino, i tre venivano sono stati sorpresi dai carabinieri in via Laconi, nei pressi di alcuni esercizi commerciali. Visto l’orario, ma soprattutto riconosciuti perché già noti alle forze dell’ordine, i tre giovani sono stati immediatamente bloccati e sottoposti a perquisizione personale e dell'auto. La perquisizione ha permesso alle forze dell'ordine di trovare in loro possesso un taglierino, un cacciavite, una barra d’acciaio con un uncino, una parrucca e guanti, materiale che poteva essere utilizzato per un travestimento. Alla richiesta di chiarimenti i tre si sono giustificati dicendo inutilmente che tale attrezzatura serviva loro per uno spettacolo teatrale che erano intenzionati a fare.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna