NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
23
Thu, Nov
61 Nuovi articoli

Calasetta. Giovane denunciato per mancata consegna e sottrazione di corrispondenza

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Non consegna un pacco ad una cliente e se ne appropria. A tradirlo le firme false delle ricevute che avrebbero dovuto dimostrare l'avvenuta consegna. E' successo a Calasetta dove i carabinieri della locale stazione, al termine delle indagini, hanno denunciato a piede libero con l'accusa di  violazione, sottrazione e soppressione di corrispondenza A.P. un 31enne di domusnovas, dipendente di una società di recapito pacchi. Nel mese di dicembre scorso  una signora di origine svizzera residente a Calasetta ha denunciato ai carabinieri che nel mese di novembre aveva ordinato della lana pregiata presso una azienda specializzata austriaca. Visto che dopo un mese la merce non gli era ancora stata consegnata, ha fatto reclamo alla ditta che le ha comunicato che  il pacco era stato da lei ritirato a mani proprie il 23 novembre. La donna ritenendosi truffata da qualcuno ha denunciato il fatto ai carabinieri fornendo  la copia della ricevuta che le aveva inviata nel frattempo dall’azienda laniera. I carabinieri, intraprese le indagini, sono risaliti al corriere che in quella giornata avrebbe fatto la consegna. Sentito dai carabinieri ha riferito di aver fatto la regolare consegna del pacco prendendo a testimone un suo collega che a sui dire sarebbe stato presente che però ha negato di essere stato presente dando così modo ai carabinieri  il primo elemento dell’indagine. Rinterrogato dai carabinieri ha confermatto ulteriormente il fatto asserendo che la signora aveva fiimato anche la ricevuta dell'avvenuta consegna.  Le indagini hanno però confermato che la firma  apposta sulla ricevuta era apocrifa in quanto la donna ha dimostrato che aveva l'abitudine di firmare in un modo che il corriere non poteva conoscere. Da qui la denuncia dell'uomo all'autorità giudiziaria ma della lana  non è stata trovata più traccia.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna