NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
25
Sat, Nov
54 Nuovi articoli

Santadi. Carabinieri arrestano coltivatore di Cannabis

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

A tradirlo sono state le voci di paese e dal via vai assiduo degli acquirenti, allettati dal prodotto a “chilometro zero”, visto che la marijuana veniva raccolta direttamente dal cortile di casa, nel quale, accuratamente nascoste, erano state ricavate due rudimentali serre, dal quale l'uomo attigeva, confezionando le dosi pronte all’uso. Così i carabinieri della stazione di Santadi domenica mattina hanno effettuato un blitz mirato arrestando C. S. 40enne di Santadi per il reato di produzione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. L’uomo a seguito della perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 16 piante di cannabis di altezza compresa tra i 2.30 e i 3,50 metri, piantate all’interno di due serre artigianali nel cortile dell’abitazione al cui interno sono stati rinvenuti due sacchi di juta pieni di marijuana, un bilancino di precisione ed un barattolo di vetro contenente infiorescenze essiccate, stupefacente e materiale vario, che sono stati sottoposti a sequestro. Dopo il fermo il magistrato ha disposto la permanenza dell’arrestato presso la propria abitazione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, durante il quale oggi è stato convalidato l’arresto e sono stati concessi i termini a difesa con udienza che verrà celebrata il 25 settembre 2017, senza prevedere ulteriori misure restrittive.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna