NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Identificato l'autore di tre colpi in altrettanti appartamenti.

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

 

Prima dei "colpi" aveva fatto un sopralluogo e fotografato gli appartamenti da svaligiare. Poi a fine marzo aveva rubato in tre distinte case di Sant'Antioco. In questi furti, effettuati tutti in orari notturni e senza commettere alcuna effrazione, il sospettato ha rubato da casa di una donna di 85 anni, pensionata, invalida dopo aver rovistato nei locali, la somma di 200 euro. Da casa di un allevatore 78enne, dopo essere entrato da una finestra, la somma di 600 euro. Per ultimo da casa di una pensionata di 90 anni ha sottratto diversi oggetti in filigrana sarda e dalla casa del figlio di quest’ultima, contigua a quella della madre, un orologio e dei portachiavi. Il ladro che ha 33 anni però è stato tradito dalla tecnologia. Ha infatti lasciato sulla memoria del cellulare, che è stato posto sotto sequestro, le immagini dei posti svaligiati che sono diventate la prova schiacciante trovata dai carabinieri della stazione di Sant'Antioco. Alla fine delle indagini, a conclusione di alcuni mirati servizi di osservazione e pedinamento è stato fermato e sottoposto a perquisizione. Nel corso della quale è stato trovato in possesso di chiavi alterate utilizzate per accedere nelle abitazioni delle vittime, tutte anziane ed incapaci di autodifendersi, che da quanto accertato venivano individuate dopo preliminari ed accurati sopralluoghi. Durante una perquisizione a casa del sospettato. sono stati trovati infatti anche gli oggetti rubati che sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna