NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
14
Thu, Dec
51 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Cani randagi fanno strage di agnelli e pecore

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Strage di agnelli da parte di un branco di cani randagi la notte scorsa nelle campagne di Sant'Antioco. Ad accogersi della carneficina è stata Tiziana Tardini, 46 anni, proprietaria di un gregge di circa 200 capi quando di prima mattina si è recata all'ovile che si trova nei pressi di “Stagno Cirdu” per mungere le pecore. Sul campo dove è situato il recinto giacevano inanimati una ventina di agnelli ed una pecora vittime di un fenomeno, quello dei cani randagi, che non è nuovo a Sant'Antioco e che crea particolari problemi agli allevatori specialmente sotto le feste. Ma non è tutto sul terreno, oltre agli animali morti, anche altre decine di agnelli e pecore tutti azzannati dai cani al collo e in altre parti del corpo. Tiziana Tardini ieri mattina ha denunciato il fatto al comando cittadino dei vigili urbani che hanno eseguito un sopralluogo mentre il veterinario della Asl ha accertato lo stato delle bestie ferite. <Un danno economico consistente- dice Tiziana Tardini- Perdere così il guadagno di un anno di lavoro proprio a ridosso delle feste non è certamente bello. bisogna però – auspica Tiziana Tardini- che le autorità intervengano al più presto per quanto di loro competenza per porre fine ad un fenomeno che rischia di diventare grave in questo periodo>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna