NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
23
Mon, Jul
45 Nuovi articoli

Masua. Annega subacqueo di Iglesias di 63 anni. Il corpo recuperato dai sommozzatori di guardia costiera e vigili del fuoco

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Tragedia in mare questa mattina a Masua. Un subacqueo si è immerso nelle acque davanti a Masua per un'immersione di pesca. Ma non è più ritornato a riva.06 24 sub2 L'allarme è stato dato dalla moglie ha fatto scattare una attività di ricerca e soccorso in mare e a terra conclusasi con il rinvenimento del corpo senza vita di un uomo, A.P. di anni 63 di Iglesias, che è stata coordinata oggi dall'Ufficio Circondariale Marittimo di Portoscuso.  L’allarme è stato lanciato intorno alle ore 12.00 dalla consorte dell’uomo, la quale ha contattato la Guardia Costiera preoccupata perché il marito, uscito alle 5.00 di questa mattina in mare, da solo, in località Portu Ferru a bordo di un natante, tardava a rientrare. L’attività di ricerca, coordinata dalla Sala Operativa di questo Ufficio Circondariale Marittimo, è stata condotta sia a mare (con l’impiego di due unità navali della Guardia Costiera e di due nuclei di sommozzatori, uno della Guardia Costiera ed uno dei Vigili del Fuoco) sia lungo la costa da terra (con l’impiego di una autopattuglia della Guardia Costiera ed una squadra dei Vigili del Fuoco). Inoltre, è stato impiegato un elicottero della Polizia di Stato per svolgere una ricognizione aerea sulla zona delle operazioni. 06 24 sub1Intorno alle ore 16.30 è stata rinvenuta, a circa 22 mt di profondità, nel tratto di mare antistante Porto di Canal Grande (comune di Iglesias), l’imbarcazione del disperso ed alcuni oggetti personali appartenenti allo stesso. Poco lontano, intorno alle ore 17.00, è stato rinvenuto il corpo senza vita del disperso, immediatamente riportato a terra per essere messo a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna