NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
13
Thu, Dec
50 Nuovi articoli

Carbonia. I carabinieri hanno denunciato a piede libero un 48enne per il reato di gestione di rifiuti speciali ed urbani

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

I carabinieri del Comando Compagnia di Carbonia, unitamente al personale dell’11° Nucleo Elicotteri CC di Cagliari-Elmas, al termine di un servizio a largo raggio pianificato dal comando provinciale di Cagliari, finalizzato al contrasto dei reati di inquinamento ambientale, nei giorni scorsi hanno denunciato a piede libero A.N., nato in Cagliari il 21 agosto 1970, residente a Carbonia, domiciliato presso il campo nomadi autorizzato del comune di Carbonia, perché indiziato del reato di gestione di rifiuti speciali ed urbani pericolosi, non autorizzata.
Nel corso del sopralluogo, eseguito anche con la ricognizione aerea effettuata dall’11° Elinucleo CC di Elmas che ha sorvolato l’area durante i controlli, è emerso che il deferito aveva deturpato ed inquinato l’intera area adiacente il suddetto campo nomadi, realizzando una discarica abusiva dell’estensione di circa mq. 100, in cui aveva accatastato materiale ferroso, plastiche, pneumatici, elettrodomestici e lampioni in ghisa per l’illuminazione pubblica non più utilizzabili, senza le prescritte autorizzazioni per l’esecuzione della predetta attività di raccolta e smaltimento. Di quanto accertato è stata data comunicazione alla competente autorità per la bonifica dell’area sequestrata. Nel corso delle ispezioni eseguite presso i due campi nomadi di Carbonia sono state identificate 40 persone

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna