NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Tue, Dec
48 Nuovi articoli

Carbonia. Lo "spesometro " inguaia il gestore di un'impresa alimentare.Indagine della Guardia di finanza

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Una evasione fiscale per 325mila euro è stata scoperta a Carbonia dagli uomini della tenenza di Iglesias della guardia di finanza. Evasore fiscale è risultata  un’impresa che opera  nel settore alimentare. Le indagini degli uomini della guardia di finanza hanno ricostruito il reddito della società verificata che è stata effettuata analiticamente con  l’esame della documentazione fiscale  incrociata con i dati presenti in una banca dati denominata “spesometro”, in cui sono contenuti tutte le informazioni relative alle fatture emesse e ricevute da ogni contribuente titolare di partita Iva. Gli elementi raccolti dalle Fiamme Gialle hanno permesso di accertare che  per le 2 annualità sottoposte a controllo, la ditta non aveva presentato le dovute dichiarazioni sia dei redditi che dell’iva, qualificandosi quindi quale evasore totale, occultando al fisco ricavi per complessivi 324.975 euro, con una evasione di Iva di 5mila euro

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna