NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
64 Nuovi articoli

Bologna - Cinemafestival. Premio Ex Aequo a LOST CITIZENS e LA GITA

Spettacolo
Aspetto
Condividi

Si è chiusa al Cinema Lumière di Bologna, la 21^ edizione del Concorso nazionale VISIONI ITALIANE, con la proclamazione dei vincitori della Sezione VISIONI SARDE, dedicata al nuovo cinema sardo.
Il Primo Premio ex aequo è andato alle due sorelle sorgonesi Sebastiana e Carla Etzo per la regia di LOST CITIZENS (riprese e montaggio Vincenzo Rodi) e a LA GITA del sassarese Giampiero Bazzu.


SINUARIA del cagliaritano Roberto Carta ha invece ricevuto la Menzione Speciale.

LOST CITIZENS (Italia/2014/46', documentario)

Padri e figli affrontano licenziamenti, cassa integrazione e riduzione del salario, cercando di mantenere la propria dignità in nome del diritto al lavoro.

LA GITA (Italia/2013/18'40", fiction)

Andrea e suo zio Giuliano viaggiano in macchina verso un passato che irromperà violento nelle loro vite. Liberamente ispirato al fumetto "Gli innocenti" di Gipi.

SINUARIA (Italia/2014/15', fiction).

Michele Murtas, detenuto del carcere dell'Asinara, ha un talento nel tagliare i capelli, tanto da diventare parrucchiere per le mogli delle guardie e dei funzionari dell'istituto di pena e da scatenare scompiglio, una volta in libertà vigilata, nella tranquilla vita dell'isola.

Anche le altre opere in finale hanno raccolto consensi ed applausi: COME FOGLIE... di Theo Putzu, LA STORIA DI SPET di Ugo Murgia, SENZaria di Massimo Loi e Gianluca Mangiasciutti GRAZIE A TE! di Jacopo Cullin.

visioni2014OK

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna