NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
59 Nuovi articoli

Per Mangiari meglio, Cappuccetto Rosso oggi a Baunei, Santa Maria Naverrese, Urzulei

Spettacolo
Aspetto
Condividi


Lunedì 27 aprile 2015, lo spettacolo per ragazzi, “PER MANGIARTI MEGLIO - Cappuccetto Rosso oggi”, nuova produzione della compagnia di Mario Faticoni, scritta e diretta da Rita Atzeri, andrà in scena nelle scuole elementari di Baunei (ore 9), Santa Maria Naverrese (ore 10.30) e Urzulei (ore 12.30).
In scena nei panni di Cappuccetto Rosso, Valentina Picciau, della mamma Vanessa Podda, del lupo Pier Paolo Frigau, della nonna Alessandra Leo e del cacciatore Vincenzo De Rosa

Premessa
Come scrive Gustavo Martìn Garzo, riferendo di G.K. Chesterton, il drago è già dentro ai bambini e le fiabe servono per dare loro anche il cavaliere che lo combatte. Il drago simboleggia le pulsioni distruttive della natura umana, l'Es freudiano, mentre il cavaliere è l'impulso che tiene sotto controllo quelle pulsioni, l'Io che permette di dominarle e di servirsi della loro forza. Questo schema si applica a ogni fiaba in cui compaiono streghe, orchi e altri mostri divoratori; tra queste vi è anche Cappuccetto Rosso dei fratelli Grimm.

Il bosco, regno delle streghe, degli orchi e dei lupi mangiauomini simboleggia nelle fiabe qualcosa di più del mondo primitivo caotico dell'istinto: è anche il luogo della ricchezza dell'infanzia. Lì si conservano i tesori dei desideri, della fame di vita.

Lo spettacolo
Nella nostra versione Cappuccetto Rosso sarà una bambina di città, figlia di genitori separati, che va a trovare in “paese” la nonna paterna.
Il viaggio di Cappuccetto Rosso è un viaggio verso la scoperta di sé, un viaggio che la rende finalmente autonoma da una mamma insicura, che ancora la fa dormire nel lettone con lei, nonostante la bimba abbia 9 anni!
Anche nella nostra versione abbiamo un Lupo, che rappresenta tutta la sapienza della Natura, un cacciatore brontolone, una nonna un po’ bisbetica… Il lieto fine? Vedremo….

Obiettivi:
autonomia, autostima, conoscenza del diverso

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità