NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
59 Nuovi articoli

Cala Gonone (Dorgali). XXIX Edizione Cala Gonone Jazz Festival 2016 Dal 27 al 30 luglio

Eventi Manifestazioni
Aspetto
Condividi
 

A est dell’isola sorge e batte nuovamente il sole sui palchi del Cala Gonone Jazz Festival, giunto sua XXIX edizione. Quattro giorni dedicati alla musica, all’arte, alla letteratura e al confronto con grandi ritorni e intrattenimento di qualità che da sempre contraddistingue la storica manifestazione nel cuore della Sardegna.
Si parte mercoledì 27 luglio, quando dalle 19,00 il Teatro Comunale di Gonone aprirà le porte al pubblico con le mostre del fotografo Gino Crisponi “No flash please!” e dei pittori Gina Tondo “Moros” e Mario Fois “Quando divento bambino voglio fare il pittore”, la curatela delle opere sarà affidata a Fly Top Hair & Art Gallery.
Stessa sera, alle 22,00 sempre in Teatro si taglia il nastro con gli Yellow Jackets (Russell Ferrante- Piano/Tastiere, Bob Mintzer - Sax / Ewi, Dane Alderson - Basso Elettrico, Will Kennedy- Batteria), storica e innarrestabile jazz fusion band che da quasi quarant’anni persegue il suo obiettivo di rivoluzionare le radici dell’American folk song esplorandone ogni forma espressiva.
Il gruppo arriva a calcare le scene in un momento di transizione per il jazz: quando il genere cominciava a orientarsi verso una direzione più acustica, loro optarono per sperimentare ogni poliritmia del blues, del pop, del R&B e del jazz. Con l’entrata di Bob Minzer al sax e Wlliam Kennedy alla batteria, la band subisce un’ulteriore evoluzione artistica verso un old school jazz abilmente riadattato da sonorità elettroniche di Ferrante alle tastiere e Haslip al basso elettrico. Tra numerosi riconoscimenti la loro carriera prosegue ininterrottamente con alcune sostituzioni nell’organico sino all’entrata di Dane Alderson, virtuoso del basso elettrico nel 2015.
Nel 2016 esce la loro ultima fatica, Cohearence, definito da Ferrante come un lavoro al cui interno si celano “armonia, equilibrio, simmetria e omogeneità” introspettivo e personale nel suo mescolare emozionanti risvolti classici connessi ad un sentire appartenente alla tradizione americana in pieno stile Yellow Jackets. Ingresso: 15 €

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità