NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Fri, Sep
40 Nuovi articoli

Cori (Latina). Domenica Laboratorio sugli strumenti della Tradizione popolare

Eventi Manifestazioni
Aspetto
Condividi
 

Una Domenica diversa a Cori all’insegna della Musica tradizionale con l’organizzazione del Laboratorio «TAMBURELLI E TAMMORRE», presso l’antico Palazzetto Luciani, Piazza di Sant’Oliva, con inizio alle ore 17:00. Un Laboratorio gratuito che si interesserà di Tamburelli e Tammorre preceduto da una breve conferenza etnomusicologica sull’uso di questi strumenti nei territori del sud Italia, attraverso l’insegnamento di musica d’insieme per l’accompagnamento al ballo con il Tamburello e la Tammorra, le percussioni popolari, la voce e altri strumenti della tradizione popolare. Un Laboratorio che sarà tenuto dal tamburellista Mattia dell’Uomo coadiuvato da alcuni componenti del suo gruppo di musica popolare “I Trillanti”, un gruppo musicale giovane proveneinte dalla Ciociaria che però vanta già numerose collaborazioni con i più grandi artisti del panorama etno-popolare italiano, da Antonio Castrignanò, musicista e voce de “La Notte della Taranta”, a Giancarlo Paglialunga de il Canzoniere Grecanico Salentino, fino ad arrivare a collaborare con Ambrogio Sparagna all’Auditorium Parco della Musica di Roma.
Un Laboratorio che si interesserà degli strumenti a percussione principali che accompagnano la musica tradizionale italiana, il tutto a favore della salvaguardia del repertorio musicale tradizionale nazionale, ma anche internazionale considerato che il Tamburello e la Tammorra sono strumenti di origine antichissime le cui tracce sono state ritrovate presso gli antichi popoli delle civiltà sviluppate intorno al Mediterraneo.
Un Laboratorio proposto dall’Associazione Culturale “Festival della Collina” di Cori in risposta all’Avviso 2018, emanato dal MIBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sulla “SALVAGUARDIA DEL PATRIMONIO MUSICALE TRADIZIONALE”, nell’anno in cui il Parlamento Europeo ha proclamato il 2018 “Anno Europeo del Patrimonio Culturale”.
Il Laboratorio, il primo di una lunga serie che ci accompagneranno fino alla prossima estate, si terrà nell’arco di 2 ore e mezza.
Il Laboratorio è rivolto a principianti dello studio di questi strumenti, ma anche a coloro che conoscono questo strumento e che vogliono approfondire la tecnica aquisita mettendosi a confronto con i portatori di quest’antica tradizione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna