NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Via ai bandi per il finanziamento piani di riqualificazione urbana. Comunicato genti Noa

Politica Locale
Aspetto
Condividi

E' stato dato il via ai bandi per il recupero e la valorizzazione dei centri storici della Sardegna. Considerato che il progetto di Genti NOA per Sant'Antioco individua tra le priorità in materia urbanistica la salvaguardia e il recupero del centro storico e di tutti gli immobili presenti nel centro urbano oggi in stato di decadimento, ponendolo come tassello essenziale per la riqualificazione del decoro urbano e di conseguenza per lo sviluppo economico, estetico e turistico della nostra città, riteniamo che l'opportunità offerta dal bando regionale sia una chance da non farsi sfuggire. Per questo motivo auspichiamo la presentazione, nei tempi previsti, di adeguati progetti di riqualificazione, recupero e valorizzazione del nostro centro storico e patrimonio pubblico. Evidentemente questa nostra linea di indirizzo è condivisa dal legislatore, e infatti nel bando regionale si legge: “lo strumento messo in campo è importante anche per rivitalizzare le piccole e medie imprese che operano nel campo edile”. E allora come non pensare alle numerose piccole imprese presenti nella nostra Comunità, che potrebbero trovare ossigeno da un'occasione come questa? Certo, i venti milioni di euro messi a disposizione dalla R.A.S., è una cifra insufficiente a soddisfare le necessità di tutti i Comuni sardi, ma ciò non deve trasformarsi in un'attenuante per non partecipare al bando, considerata l’indecorosa situazione in cui versa il centro storico antiochense. D'altronde sono finiti i tempi dei finanziamenti pubblici facili e corposi, e sarà necessario cogliere ogni buona occasione per intervenire nel nostro Paese. E’ innegabile infatti, e davanti agli occhi di tutti, che giorno dopo giorno il Comune di Sant’Antioco vede letteralmente sgretolarsi la propria memoria storica urbana. Pertanto, ricordando che il centro storico antiochense è parte integrante di un enorme patrimonio ereditato dai nostri avi e che abbiamo il dovere di tramandare alle generazioni future nelle migliori condizioni possibili, invitiamo e proponiamo all'attuale maggioranza, di dare mandato ai competenti uffici per le necessarie incombenze utili alla richiesta di finanziamento nonché, come indicato dal bando in oggetto, pubblicare appositi avvisi per i privati interessati, all'accesso delle risorse messe a disposizione dalla Regione Sardegna.  Le richieste all'Assessorato degli Enti locali, Finanze e Urbanistica dovranno pervenire entro le 13 del 12 novembre 2015. Evidenziamo quindi la necessità di adoperarsi sin da oggi per presentare idonei progetti utili ad ottenere il finanziamento.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna