NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Tue, Dec
56 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Porto turistico. Interrogazione del gruppo Sant'Antioco Attiva

Politica Locale
Aspetto
Condividi


I consiglieri del gruppo consiliare di opposizione "Sant'Antioco Attiva" hanno presentato una interrogazione in merito alle recenti vicissitudini del porticciolo turistico. Massimo Melis, Valerio Lecca e Luca Cabras intendono fare chiarezza sulla gestione da parte di Sindaco e Giunta della questione Porticciolo Turistico visto che la concessione scadrà a fine dell'anno in corso e la Regione ha detto e ribadito che non darà più proroghe al comune per la gestione. " ho rifiutato di approvare in Giunta una delibera - ricorda Massimo Melis- che andava in contrasto con l'atto di indirizzo, del consiglio comunale, approvato all'unanimità poco tempo prima, ma da allora- continua Melis- la Giunta ha operato con una serie di atti confusi che hanno portato solo ulteriori spese per il comune". L'interrogazione avrebbe lo scopo, quindi, di capire i motivi delle ulteriori spese sostenute e sapere quale destino avranno i lavoratori delle attività di bar e ristorante. "Infine vorremo sapere - conclude Massimo Melis - se il sindaco vuole aspettare l'ultimo giorno per occuparsi veramente di cosa succederà il primo gennaio 2016, visto che la Regione ha detto e ribadito che non darà più proroghe al comune".

Testo Interrogazione Gruppo Sant’Antioco Attiva
Al Signor Sindaco
Comune di Sant’Antioco

Oggetto: Porticciolo Turistico di Sant’Antioco – quale futuro.

Proponenti i consiglieri: Massimo Melis, Luca Cabras, Valerio Lecca.

PREMESSO che:
con la Determinazione n. 1592 del 23/10/2013 avente per oggetto: “sub concessione alla Global Gestioni s.r.l. del porticciolo turistico sito in lungomare Silvio Olla rep 3887 del 28.02.2006 - Dichiarazione Decadenza –“ è stata dichiarata, a seguito delle motivazioni indicate con l’avvio del provvedimento Determinazione n. 1514 del 09.10.2013, la decadenza della Global Gestioni S.r.l. con sede in Sant’Antioco, Lungomare Silvio Olla s.n.c., presso Porticciolo Turistico, dalla sub concessione, sottoscritta ai sensi dell’art. 45 bis del Codice della Navigazione in data 28.02.2006 rep. 3887, fra il Comune di Sant’Antioco e la medesima Global Gestioni S.r.l.. Inoltre la Società Global Gestioni dovrà provvedere alla restituzione dei beni oggetto del contratto di sub concessione entro le ore 10 del giorno 22 Gennaio 2014;
con la Deliberazione della Giunta Comunale Numero 195 del 16/12/2013, avente per oggetto: “Global Gestioni c/comune - Appello avverso Ordinanza n. 389/2013 - Nomina Legale.”, è stato nominato l’Avvocato Tavolacci allo scopo di “resistere in giudizio nanti il Consiglio di Stato avverso il ricorso in appello presentato dalla Global Gestioni”;
con la Sentenza T.A.R. Sardegna N.01065/2014, depositata il 5/12/2014, è stato respinto il ricorso proposto dalla Società Global Gestioni S.r.l. avverso il provvedimento di decadenza irrogato dal Comune di Sant’Antioco, decretando la formale decadenza della Global Gestioni S.r.l. dalla gestione del Porticciolo turistico di Sant’Antioco;
con la Deliberazione del Consiglio Comunale Numero 74 del 20/12/2014 , avente per oggetto: “Porticciolo Turistico di Sant'Antioco - presa d'atto Sentenza T.A.R. Sardegna N. 01065/2014 su decadenza del sub-concessionario Global Gestioni S.r.l.”, il Consiglio Comunale si è impegnato, fra l’altro, ha :
 comunicare la presente Deliberazione alla Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato Enti Locali Finanze e Urbanistica – richiedendo, ulteriormente, alla stessa Regione, la proroga della concessione fino all’anno 2020 e significando che l’Amministrazione Comunale, salva disposizione contraria dell’Amministrazione Regionale, che pervenga entro 15 giorni dalla comunicazione della presente Deliberazione, provvederà, con estrema celerità, ad indire apposita procedura amministrativa finalizzata all’individuazione del nuovo soggetto gestore del Porticciolo Turistico di Sant’Antioco;
 stabilire fin d’ora, inoltre, che, nel caso in cui la Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato Enti Locali Finanze e Urbanistica comunichi, entro 15 giorni dalla data di comunicazione della presente Deliberazione di Consiglio Comunale, disposizioni diverse rispetto a quanto prospettato al precedente punto 3, questa Amministrazione Comunale rinuncerà alla concessione per l’anno 2015 della struttura denominata Porticciolo Turistico, rimandando alla Regione Autonoma della Sardegna ogni diversa determinazione sull’utilizzo del bene.
CONSIDERATO che, a seguito di detta Deliberazione, il Sindaco e la Giunta, in piena contrapposizione a quanto stabilito dal Consiglio Comunale, con la Deliberazione Numero 81 del 19/05/2015 avente per oggetto: Porticciolo Turistico - Istituzione Struttura Interna e Atto di Indirizzo per gestione dal 28/05/2015 al 31/12/2015 – si impegnano, fra l’altro, ha
 prendere atto che il 28 maggio 2015 la struttura del Porticciolo Turistico dovrà essere restituita al Comune da parte del sub-concessionario Global Gestioni S.r.l.;
 di provveder conseguentemente, da tale data, ad assicurare la gestione dei servizi attinenti il Porticciolo Turistico sino al 31/12/2015 utilizzando le procedure più idonee, nel rispetto della normativa vigente;
 provvedere, nelle more di affidamento della gestione del Porticciolo Turistico, ai sensi dell’art.45 bis del Codice della Navigazione, e comunque fino a quando sarà necessario e opportuno, ad istituire la seguente struttura operativa per la gestione diretta del servizio di ormeggio presso lo stesso Porticciolo:
- per le mansioni tecniche:
N.1 categoria C – qualifica di geometra – per le attività tecnico-manutentive;
N.2 categorie B – qualifica di esecutore squadra tecnica – per le attività di assistenza ormeggio;
N.2 categorie A – qualifica di operatori squadra tecnica – per le attività di assistenza ormeggio;
- per le mansioni amministrative:
N. 1 categoria C – qualifica di amministrativo ragioniere – per le attività contabili amministrative;
N. categoria D – qualifica di istruttore direttivo – per attività amministrativa e compiti di Responsabile del coordinamento della struttura;
- per l’attività di controllo e custodia notturna: estensione/modifica dell’attuale convenzione con la Compagnia Barracellare per la custodia notturna degli immobili e impianti comunali, gestito dalla Polizia Municipale;
attivazione dell’istituto della reperibilità per gli addetti al servizio di ormeggio.
PRESO ATTO del fatto che con la Deliberazione G.M. 81/2015 oltre a contravvenire rispetto a quanto stabilito dal Consiglio Comunale, viene dichiarato di poter gestire solo il servizio di ormeggio presso il porticciolo, con una compagine priva di qualsiasi esperienza, certificata, nel settore. Ommettendo, e manifestando quindi disinteresse per il resto delle strutture, bar-ristorante, e tutto il personale che da quelle attività traggono le risorse finanziarie per il sostentamento. Ommettendo inoltre che l’attività svolta in quelle strutture è elemento trainante dell’economia antiochense oltre ad essere punto di ritrovo quotidiano di numerosi giovani e non solo.
CONSIDERATO che:
la Regione Sardegna, Direzione Generale Enti Locali e Finanze Servizio Centrale Demanio e Patrimonio, con propria nota, Prot.- n.20303/161 del 29 maggio 2015, comunica, ai sensi dell'art. 10 bis L.241/90, i motivi ostativi all’accoglimento dell'istanza di proroga;
il Sindaco con nota n. 12291 dell’8 di giugno 2015, ha presentato osservazioni, alla nota di diniego della Regione Sardegna, al fine di superare i motivi ostativi evidenziati;
che con la determinazione n.1322 del 22 giugno 2015 la Regione Sardegna, Direzione Generale Enti Locali e Finanze Servizio Centrale Demanio e Patrimonio, viene dichiarato che le osservazioni presentate dal Sindaco “non possono essere ritenute né sufficienti né idonee a superare i motivi ostativi espressi nella nota n.20303/161 del 29 maggio 2015”;
la Deliberazione della Giunta Comunale Numero 114 del 02/07/2015, avente per oggetto: “Gestione Porticciolo Turistico Anno 2015.”, viene autorizzato, limitatamente all’anno 2015, la gestione del porticciolo Turistico di Sant’Antioco da parte della Global Gestioni S.r.l. a fronte del pagamento della stessa Società della somma dovuta dal Comune quale canone demaniale della concessione n. 37 del 01.12.2005 e pari ad euro 96.173,31. Inoltre con questa Deliberazione viene preso atto che, “contestualmente alle varie tappe della procedura di sgombero sospesa più volte dalle decisioni del giudice amministrativo e ordinario, a seguito di diversi contatti tra i rispettivi legali, la Global Gestioni ha presentato una proposta finale di accordo tra la parti che, per l’anno 2015, permetta alla Global Gestioni S.r.l. di permanere nella gestione del Porticciolo Turistico e al Comune di Sant’Antioco di incassare l’importo del canone concessorio, comunque dovuto, pari ad euro 96.173,31, mentre per il periodo sino al 2020 consenta, in caso di ottenimento della proroga della concessione demaniale da parte della Regione Sardegna, alla Global Gestioni S.r.l. la gestione del Porticciolo Turistico sino al 2020 e al Comune la possibilità di incassare le somme arretrate garantite da adeguata polizza fideiussoria, stavolta rilasciata da primaria compagnia di assicurazioni indicata dal Comune ma , comunque, a definizione della controversia giudiziaria intercorrente tra le parti.”;
Ritenuto che
l’incarico all’Avvocato Tavolacci riguardasse il procedimento di decadenza, Determinazione n. 1592 del 23/10/2013 , della Global Gestioni S.r.l. dalla gestione del Porticciolo turistico di Sant’Antioco;
il consiglio comunale con la Deliberazione Numero 74 del 20/12/2014 ha espresso, all’unanimità un atto di indirizzo ancora oggi immutato e pertanto il Sindaco e la Giunta sono tenuti, riconoscendogli il ruolo di indirizzo politico amministrativo e di controllo, all’attuazione dello stesso;
INTERROGA IL SINDACO
A riferire in Consiglio Comunale riguardo;
 quale beneficio ha dato il lavoro svolto dell’Avvocato Tavolacci, a seguito del suo incarico, decadenza della Global Gestioni S.r.l. dalla gestione del Porticciolo turistico di Sant’Antioco. Quanto è costato , nelle sue varie fasi, il lavoro dell’Avvocato alla collettività antiochense?
 Quale posizione assume oggi riguardo all’assenza di interesse rispetto alla continuità occupazionale e alla sopravvivenza delle attività del bar e del ristorante, dichiarate indirettamente con la Deliberazione di Giunta Comunale n 81 del 19/05/2015,
 Cosa intende fare, in considerazione del fatto che la regione ha detto e ribadito che non verrà prorogata la concessione al comune e che il 31 dicembre tale concessione scade.
Sant’Antioco, 13 ottobre 2015
I Consiglieri Comunali
Massimo Melis Luca Cabras Valerio Lecca
_____________ ________________ ________________

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità